Napoli, personale del 118 aggredito dopo la richiesta di soccorso

SULLO STESSO ARGOMENTO

Ancora un aggressione al personale di un’ambulanza a Napoli. A denunciarlo, sempre dalla sua pagina Fb, l’associazione “Nessuno tocchi Ippocrate”.

Il fatto, secondo quanto riferito, e’ avvenuto nella mattinata di oggi al corso Vittorio Emanuele, dove era stata richiesta l’intervento di un’ambulanza. Ad attendere sul posto gli operatori sanitari della postazione ‘118’ Chiatamone due uomini che li hanno condotti nei pressi di un’abitazione. Non appena l’equipaggio e’ sceso dal mezzo e’ stato colpito – sempre secondo la denuncia via social – calci e pugni da alcune persone che non sono parenti della paziente.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Vaccino: da domani in Campania aperta piattaforma per fascia 45-49 anni

“Stesso trattamento al mezzo di soccorso (portellone danneggiato in piu’ punti)”, si legge ancora. “Una volta entrati al domicilio del richiedente hanno trovato una donna , gia’ deceduta”. ma il personale per stemperare ulteriori tensioni comunque “ha avviato le procedure Blsd, ma ovviamente per la povera donna non c’e’ stato nulla da fare”, si legge ancora nel post. “Dopo 19 anni di servizio ho ricevuto la mia prima aggressione, vorrei andare via, sono stanco!”, ha detto l’operatore aggredito che si e’ fatto refertare in pronto soccorso e, si legge sempre da Fb, sporgera’ denuncia contro ignoti.






LEGGI ANCHE

Vietato ascoltare Radio Radicale al 41bis: denuncia di un detenuto

Si parla molto delle normative penitenziarie europee che tutti i paesi devono rispettare. Onestamente, l'Italia dovrebbe fare lo stesso. Potrei elencare un numero infinito di violazioni di queste regole europee relativamente alla detenzione, ma mi trovo in regime di 41 bis e a nessuno sembra importare. Un detenuto incarcerato con il restringente regime 41bis lamenta nella missiva inviata a Roberto Giachetti, deputato di Italia Viva, la sua impossibilità di iscriversi all'associazione Nessuno tocchi Caino, nonché...

Il Barcellona perde De Jong e Pedri per infortunio: saltano il Napoli in Champions

I centrocampisti del Barcellona, Frenkie De Jong e Pedri, si vedranno costretti a saltare la partita di ritorno degli ottavi di finale di Champions League contro il Napoli, programmata per il prossimo martedì 12 marzo. La notizia è stata annunciata dal club blaugrana attraverso un comunicato ufficiale pubblicato sul proprio sito web, nel quale sono stati resi noti i risultati degli esami diagnostici effettuati sugli atleti, entrambi vittime di infortuni durante l'ultima sfida contro...

Pompei, sarà eliminato il passaggio a livello di via Crapolla

Il passaggio a livello di via Crapolla a Pompei sulla linea Circumvesuviana sarà eliminato, dopo che negli ultimi giorni sono stati abbandonati una vasca da bagno e un frigorifero in quella zona. Sarà istituito un controllo con una guardia giurata 24 ore su 24. Questo è emerso da una riunione tenutasi questa mattina in Prefettura a Napoli, alla quale hanno partecipato Umberto De Gregorio, presidente di Eav, azienda del trasporto pubblico della Regione Campania che...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE