Quartett galleria toledo
Foto comunicato stampa

riapre al pubblico – dall’11 al 23 maggio. Da “Quartett” di Alessandro Marmorini alla danza contemporanea di Adriana Borriello

 

Il Teatro Stabile d’Innovazione Galleria Toledo riapre al pubblico in presenza e propone tre per il mese di maggio: “Quartett” dal testo di Heiner Müller con la regia di Alessandro Marmorini (11 e 12 maggio), il thriller psicologico “In casa con Claude” diretto da Giuseppe Bucci (dal 18 al 20 maggio) e “La conoscenza della non conoscenza.04”, performance di danza contemporanea con Adriana Borriello (23 maggio).

Lo storico spazio culturale di avanguardia e di ricerca in Via Concezione a Montecalvario 34, diretto da e da trent’anni al centro della scena artistica napoletana, presenta tre opere di successo recuperando alcuni dei titoli previsti nella stagione sospesa 2020-2021. Gli si terranno tutti alle ore 19,30, biglietto intero 15 euro, 12 euro per convenzionati e over 65 e 10 euro per under 35, la prenotazione è obbligatoria

“Riapriamo le porte del nostro teatro per dimostrare anche simbolicamente che la cultura deve ripartire – commenta – e per dare il segno di una presenza che vuole abbracciare i differenti linguaggi della scena. Abbiamo scelto degli spettacoli a cui teniamo molto e che siamo felici di recuperare, non solo per la grande finezza dei registi e degli interpreti, ma anche per le tematiche più che mai attuali che affrontano. Ma non ci fermeremo qui. Continuiamo le attività con le scuole e con gli atenei, e stiamo lavorando alla nuova edizione della rassegna Doppio Sogno, che tornerà nel periodo estivo a Villa Pignatelli”.

Tratto da uno dei testi più celebri e controversi di Heiner Müller, tra i maggiori drammaturghi tedeschi del XX secolo, la produzione “Officina dinamo” porta sul palco di “Quartett” l’11 e il 12 maggio. La storia di due amanti, che richiama “Le relazioni pericolose” di Laclos, diventa occasione per un’approfondita indagine sul tempo storico e sugli archetipi dei rapporti tra generi. La regia è di Alessandro Marmorini, sul palco Cristina Golotta e Roberto Negri.

Dal 18 al 20 maggio torna lo spettacolo “In casa con Claude”, produzione T.T., tratto dall’omonima opera del drammaturgo canadese René Daniel Dubois scritta negli anni ’80, riadattata e diretta da Giuseppe Bucci. Un thriller psicologico sul tema dell’emarginazione degli omosessuali.

Spazio alla danza con “La conoscenza della non conoscenza.04” (23 maggio), produzione AB Dance Research. Una lecture-performance di improvvisazione con Adriana Borriello, straordinaria e raffinata espressione internazionale della danza contemporanea, e Donatella Morrone. Le due artiste condivideranno con il pubblico l’alternarsi tra la parola e il movimento, in base alle pratiche, ai principi e agli strumenti narrativi impiegati dalla Borriello nel suo lavoro di coreografa e pedagoga della danza.

Il Teatro Stabile d’Innovazione è diretto da , organizzazione e programmazione di Rosario Squillace, Alessandra D’Elia, Lorenza Pensato, Lavinia D’Elia, Anna Fiorile, Roberta Tamburelli, Solimena Francesco Armitti, Samantha Munasinha Mudiyanselage.

Gli spettacoli, a capienza ridotta, si svolgeranno nel pieno rispetto delle normative anti-Covid con obbligo di indossare la mascherina per tutta la durata dello spettacolo.

Biglietti

Intero: 15 euro | Ridotto: 12 euro (per convenzionati e over 65) | Under 35: 10 euro

TEATRO STABILE D’INNOVAZIONE GALLERIA TOLEDO
M linea 1 / stazione Toledo / Montecalvario

convenzionati con Supergarage
via Shelley 11 – / tel. 0815513104

Info e contatti
t.+39 081425037 – t.+39 081425824 | segreteria.galleriatoledo@gmail.com

Leggi anche qui



Cronache Tv



Altro Rubriche

Ti potrebbe interessare..