Napoli, bonificato l’EX Macello di Poggioreale. Era diventato una mega

È stata finalmente sgomberata dai rifiuti e bonificata l’area dell’Ex macello di Poggioreale, diventata una gigantesca a cielo aperto e dove viveva una colonia di gatti, tutti ammalatisi di tumore. Le operazioni di sono state programmate ed avviate da dopo il sopralluogo e le denunce del Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli dello scorso aprile.

“In questo luogo era stata realizzata una mega abusiva che era diventata altamente tossica per i gatti che ci vivevano, tanto che si sono ammalati tutti e per questo avevamo chiesto ed ottenuto l’intervento dell’Asl Veterinaria. Ora che l’area è stata bonifica da Asia, la quale aveva cominciato le prime operazioni subito dopo le nostre denunce, bisogna sorvegliarla in modo che la situazione non possa più ripetersi e bisogna fare lo stesso con tutte le aree a rischio sversamenti. Non si può più tollerare il formarsi di bombe ecologiche, bisogna difendere il territorio e la salute dei cittadini.”- queste le parole di Borrelli assieme a quelle di Fiorella Zabatta, dell’esecutivo nazionale di Europa Verde.

LEGGI ANCHE  Afragola, 14enne si allontana con padre biologico: scatta la denuncia
ADS

Leggi anche qui 



Fabio Testa, 28 anni, laureato in sociologia. Appassionato della cultura napoletana e dei fenomeni della tradizione popolare. Gli piace il cinema d'autore. E' grande tifoso del Napoli

    E’ morta Carla Fracci: la signora della danza italiana

    Notizia precedente

    Casellati riceve il Comitato per salvare la cassa previdenziale dei Giornalisti

    Notizia Successiva

    Ti potrebbe interessare..