Chiede il pizzo a imprenditore edile: arrestato

SULLO STESSO ARGOMENTO

Un 53enne pregiudicato è stato arrestato dagli agenti della Squadra mobile di Napoli a San Felice a Cancello in quanto gravemente indiziato di tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso.

L’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Napoli su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia, ha colpito Luciano Cioffi, classe ’68, in quanto gravemente indiziato di tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Napoli, rissa sul Lungomare: il 15enne accusato di tentato omicidio

Le indagini, svolte ad aprile e maggio 2021, supportate dall’analisi di sistemi di videosorveglianza e dalla verbalizzazione di testimoni, avrebbero permesso di raccogliere elementi probatori a carico del pregiudicato Luciano Cioffi che, utilizzando metodi tipici di sodalizi criminali di stampo camorristico, nei mesi indicati avrebbe cercato di estorcere alla vittima, un imprenditore edile napoletano titolare di un cantiere a San Felice a Cancello, una somma di denaro.







    LEGGI ANCHE

    All’aeroporto di Capodichino pioggia di multe per tassisti e Ncc abusivi

    Nella giornata di ieri, presso l'aeroporto di Capodichino a Napoli, è stato condotto un servizio straordinario di controllo del territorio per contrastare il fenomeno...

    Giugliano, il Riesame dispone il dissequestro dei beni di un noto imprenditore

    Il Tribunale del Riesame di Napoli, V sezione, accogliendo la tesi della Difesa, ha annullato il sequestro preventivo cautelare reale, imposto ai beni personali...

    Agguato a Scampia: feriti il capo piazza Giancarlo Possente e un amico

    I feriti sono Giancarlo Possente, capopiazza alla "33" per conto degli Abbinante e Pasquale Parziale ritenuto vicino alla Vanella Grassi

    Camorra: stesa a Pianura contro la casa del boss Antonio Carillo

    Napoli. Prima l'incendio di uno scooter parcheggiato in strada e poi una stesa di avvertimento. Torna la paura, tornano gli spari in via Evangelista...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE