Vaccino: 19,4 milioni le dosi somministrate in Italia, 5,7 milioni gli immunizzati

Dosi somministrate 15.612.480 Pfizer/BioNTech, 4.666.680 di AstraZeneca, 1.955.700 di Moderna e 179.800 di Johnson & Johnson

foto di repertorio
google news

Vaccino: 19,4 milioni le dosi somministrate in Italia, 5,7 milioni gli immunizzati

Sono 19.418.615 i vaccini anti-Covid somministrati nel nostro Paese, l’86,6% delle dosi finora consegnate, pari a 22.414.660 (15.612.480 Pfizer/BioNTech, 4.666.680 di AstraZeneca, 1.955.700 di Moderna e 179.800 di Johnson & Johnson), mentre ammonta a 5.756.729 il totale delle persone vaccinate a cui sono state somministrate la prima e la seconda dose di vaccino. Lo riferisce il bollettino elaborato da ministero della Salute, presidenza del Consiglio dei ministri e dal commissario straordinario al Covid-19, aggiornato alle 6:12 di oggi.

La somministrazione ha riguardato 11.100.920 donne e 8.317.695 uomini. Nel dettaglio, le dosi sono state somministrate a 6.072.774 over 80, 2.910.414 soggetti fragili o caregiver, 3.227.141 operatori sanitari, 885.653 unità di personale non sanitario impiegato in strutture sanitarie e in attività lavorativa a rischio, 651.406 ospiti di strutture residenziali, 2.861.419 nella fascia di età compresa tra 70 e 79 anni, 975.502 nella fascia di età compresa tra 60 e 69 anni, 1.158.947 personale scolastico, 322.027 nel comparto Difesa e 353.332 altre categorie.

Per quanto riguarda la suddivisione territoriale, in testa in termini di dosi somministrate la Lombardia con 3.257.839 (l’88,5% delle dosi ricevute), il Lazio con 1.872.611 (l’84,6%) e la Campania 1.672.262 (l’86,4%).

Leggi anche qui

30 Aprile 2021 @ 09:47 / Cronache della Campania