Pompei: 300 visitatori in poche ore per la riapertura

SULLO STESSO ARGOMENTO

Pompei: 300 persone in poche ore per la riapertura. Una partenza che è già buon auspicio: così la riapertura degli Scavi di Pompei, è stata definita dal neo direttore Gabriel Zuchtriegel.

“Alle ore 14,30 contiamo 300 visitatori – ha affermato – è bellissimo rivedere i turisti e le famiglie in giro per il parco archeologico che torna ad essere vissuto nelle domus e nei percorsi aperti”.

“Da oggi il pubblico può rivivere un’esperienza completa visitando gli spazi pubblici e privati, quelli sacri e le necropoli – ha detto Zuchtriegel – Alle 14,30 contiamo già più di 300 persone, speriamo che diventino sempre di più nei prossimi mesi. Questo di oggi è un segnale incoraggiante. Noi ce l’abbiamo messa tutta per dare sicurezza: ingressi scaglionati, per numeri di persone limitati, misurazione della temperatura all’ingresso del sito. Abbiamo evitato assembramenti e anche i percorsi dei gruppi non si incrociano, con l’accesso e le uscite dalle domus attraverso ingressi diversi”.

Le modalità di ingresso al parco archeologico di Pompei sono le stesse già attuate nelle precedenti aperture. Si potranno visitare gli scavi dal martedì alla domenica dalle ore 9 alle ore 19, con ultimo ingresso alle 17.30.

    Lunedì sarà giorno di chiusura fino al 7 giugno 2021. Dal 7 giugno e per tutto il periodo estivo, fino a nuova comunicazione, il sito restera’ aperto tutti i giorni. Il sabato e la domenica la prenotazione per l’ingresso sarà possibile esclusivamente con acquisto on line sul sito http://www.ticketone.it, da effettuarsi il giorno precedente. L’accesso e l’uscita per l’area archeologica di Pompei saranno possibili dal varco di piazza Anfiteatro e di piazza Esedra. Nelle prossime settimane saranno resi fruibili anche gli altri siti archeologici della Soprintendenza.

    Leggi anche qui







    LEGGI ANCHE

    Pozzuoli, perseguita e minaccia di morte l’ex marito: arrestata 44enne

    I carabinieri della stazione di Pozzuoli hanno arrestato una 44enne per atti persecutori ai danni dell'ex marito. L'uomo si è presentato in caserma denunciando le...

    La camorra spara a Pomigliano e Torre Annunziata: bossoli in strada

    La provincia di Napoli è stata scossa da due sparatorie nella serata di ieri. I carabinieri sono intervenuti in due città diverse dopo la...

    Amianto in Fincantieri di Castellammare: risarcimento di 140mila euro a operaio di Scafati

    Risarcimento da 190mila euro per un ex operaio Fincantieri di Castellammare di Stabia Un ex operaio della Fincantieri di Castellammare di Stabia ha ottenuto...

    Clan Vanella Grassi: morto in carcere il boss Vincenzo Esposito, detto ‘o Porsche

    Vincenzo Esposito, noto come ‘o Porsche, boss della Vanella Grassi, è morto in carcere a Parma, dove era detenuto da tempo. Secondo fonti investigative,...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE