foto dal web

Il : “Vaccini esauriti. A Benevento i prenotati hanno fatto un viaggio a vuoto”

“Stamattina a Benevento i vaccini non c’erano. Mi domando come si possa pensare di arrivare alle annunciate cinquecentomila vaccinazioni al giorno. Se è così a Benevento, sarà così anche altrove. Mancano i vaccini. Questa è la verità”. Lo dichiara Clemente Mastella, sindaco di Benevento, in una intervista a spraynews.it

“Ad aggravare la situazione ci si è messa l’altalena mediatica su Astrazeneca e, da ultimo il dietrofront spinto dalla stessa onda, su Johnson & Johnson. Molti a questo punto fanno fatica a farsi iniettare questi due vaccini. Non discuto il risvolto scientifico della questione. Io contesto l’approccio mediatico che è stato gestito in malo modo.

Una volta Astrazeneca va bene per gli under 65 e la volta dopo è l’esatto contrario, una volta il problema c’è solo per le donne, un’altra volta no. E’ evidente che la gente non solo si spazientisce, ma comincia a preoccuparsi. Già inocularsi un qualcosa di diverso e inusuale all’interno del proprio organismo crea un minimo di perplessità. Immagini che cosa accade quando questa istintiva perplessità si combina con l’annuncio in pompa magna di alcuni possibili effetti indesiderati. La gente si domanda ‘e se capitasse a me?’. Uno su un milione? E se quell’uno sono io? La partita a livello mediatico la si è giocata proprio male” conclude.



Cronache Tv



Ti potrebbe interessare..