Primo Piano

De Luca torna da Fazio: ‘Il paese è allo stremo, servono controlli’

Il presidente della Regione Campania ha anche parlato del vaccino Sputnik, della movida, della vaccinazione sulle isole e poi ha preso in giro Andrea Agnelli



de luca torna da fazio: ‘il paese è allo stremo




“C’e’ preoccupazione ma ritengo che siamo entrati nella seconda fase del covid, a differenza di un anno fa ci sono i vaccini e poi il Paese stremato, non regge più”.

Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca in tv da Fabio Fazio alla trasmissione “Che tempo che fa”, su Rai3. “Resta il problema – ha proseguito – che non abbiamo quantitativi di vaccino sufficienti, puoi aprire con un rischio calcolato ma devi avere vaccini sufficienti, altrimenti corriamo il rischio grande di giocarci l’estate. E poi manca un piano specifico di controllo del territorio delle forze dell’ordine, tutti sono in giro per strada si dovrebbero multare quelli senza mascherina, contrastare gli assembramenti e applicare misure penali.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Covid, in Campania 1.854 i nuovi casi e 21 decessi

Ci vuole l’impegno di decine di migliaia di donne e uomini delle forze dell’ordine. Penso al ristorante, il problema non e’ quello, si puo’ cenare fino alle 23 secondo me, ma la movida sono le decine di migliaia di giovani che vanno in giro in maniera incontrollata”.

De Luca: ‘Sputnik? Ho una spiegazione, dormono in piedi’

“Sulla mancata approvazione del vaccino Sputnik da parte delle agenzie ho una spiegazione banale: dormono in piedi”. Ha detto ancora il presidente De Luca. “Non mi do un’altra spiegazione – ha spiegato – sul perche’ il governo non prende altri vaccini al di la’ dei quattro presi dall’Europa. Noi abbiamo firmato un contratto fino a 6 milioni di dosi Sputnik ma e’ subordinato all’approvazione dell’Aifa, cosa aspetta il governo? Ricordo che la mancanza di vaccini penalizza le categorie economiche, rischiamo di arrivare all’estate senza vaccinazione del settore turistico-alberghiero. Ultimamente abbiamo piu’ vaccinazioni ma sono del tutto insufficienti per vaccinare le categorie economiche e ricordo che tra venti giorni dovremo fare le seconde somministrazioni di Pfizer”.

PRONTI AI VACCINI NELLE LOCALITA’ TURISTICHE

De Luca ha sottolineato il suo progetto per le localita’ turistiche campane: “A Capri, Ischia e Procida completiamo gli over 80, i non deambulanti e fragili, poi gli over 70 e gli over 60 e quando abbiamo finito le Asl devono completare la vaccinazione di massa. Sono zone turistiche e al di la’ dell’economia sono esposte ai turisti stranieri che possono portare varianti. Poi procediamo verso altre localita’ turistiche”.ì

LO SFOTTO’ AD Agnelli: “e’ un ‘infiltrato’ di De Laurentiis”

“Andrea Agnelli ha fatto quello che Cervantes descriverebbe cosi’: e’ andato a fare la lana ed e’ tornato tosato”. Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca durante la trasmissione “Che tempo che fa” su Rai3 commentando il fallimento dell’iniziativa Superlega di calcio. “Io mi sono convinto di una cosa – ha detto De Luca con ironia – Andrea Agnelli e’ un infiltrato di De Laurentiis, per i danni che sta facendo alla Juve. Lui e Pirlo insieme ispirano gesti di autotutela”.

Google News

Monsignor Battaglia ai funerali di Cerrato: ‘Non possiamo essere lasciati soli’

Notizia precedente

Fidanzati assassini, lui accusa: ‘Ha organizzato tutto Elena’

Notizia Successiva


Ti potrebbe interessare..