Covid, la percentuale dei positivi è del 10,75% in Campania

SULLO STESSO ARGOMENTO

Sono 1.854 i nuovi casi di coronavirus emersi nelle ultime 24 ore in Campania dall’analisi di 17.231 tamponi molecolari. I sintomatici sono 649. Il rapporto positivi/tamponi è pari al 10,75%, in lieve aumento rispetto al 10,11% registrato ieri.

Nel bollettino odierno diffuso dall’Unità di crisi della Regione Campania sono inseriti 27 nuovi decessi covid, 17 dei quali avvenuti nelle ultime 48 ore e 10 avvenuti in precedenza, ma registrati ieri. Il totale dei decessi in Campania da inizio pandemia è 5.774. I nuovi guariti sono 1.554, il totale dei guariti è 259.615. In Campania sono 145 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva, 1.569 i pazienti Covid ricoverati in reparti di degenza.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Napoli, controlli sul Lungomare Caracciolo: 37 persone sanzionate

Questo il bollettino di oggi:

(dati aggiornati alle 23.59 di ieri)
Positivi del giorno: 1.854 (*)
di cui
Asintomatici: 1.205 (*)
Sintomatici: 649 (*)
* Positivi, Sintomatici e Asintomatici si riferiscono ai tamponi molecolari
Tamponi molecolari del giorno: 17.231
Tamponi antigenici del giorno: 8.585
Deceduti: 27 (**)
Totale deceduti: 5.774
Guariti: 1.554
Totale guariti: 259.615
** 17 deceduti nelle ultime 48 ore, 10 deceduti in precedenza ma registrati ieri.
Report posti letto su base regionale:
Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656
Posti letto di terapia intensiva occupati: 145
Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (***)
Posti letto di degenza occupati: 1.569
*** Posti letto Covid e Offerta privata.



Torna alla Home

telegram

LIVE NEWS

De Zerbi: “Il mio futuro? Non ho accordi con nessuno”. Spunta l’ipotesi Milan

Roberto De Zerbi ha annunciato la sua decisione di lasciare il Brighton, spiegando ai microfoni di Sky Sports UK i motivi dietro questa scelta. "Non abbiamo trovato l’accordo giusto per andare avanti, per restare insieme. Il calcio è la mia vita e non posso cambiare la mia passione", ha...

Juan Jesus torna sul caso Acerbi e si commuove: “Meglio pochi trofei ma essere d’esempio”

Al centro sportivo Kodokan di Piazza Carlo III una squadra speciale ha catturato l'attenzione di tutti: bambini fuggiti dalle guerre e coetanei italiani uniti sul campo da calcio. Un ospite d'eccezione, il difensore del Napoli Juan Jesus, ha preso la parola in un momento di grande emozione. Juan Jesus, recentemente...

CRONACA NAPOLI