Campania verso l’arancione: altre 3 regioni restano rosse

SULLO STESSO ARGOMENTO

Tre regioni – Val d’Aosta, Puglia e Sardegna – ancora in rosso, la Campania che virerebbe da rosso ad arancione, raggiungendo tutte le altre regioni, anche se 13 di queste sarebbero gia’ da giallo (fascia pero’ temporaneamente cancellata).

Questo, a quanto si apprende, l’orientamento della cabina di regia Iss-ministero della Salute sulla base dei dati dell’ultima settimana. Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, alle ore 15.00 terra’ una conferenza stampa presso la Sala Polifunzionale della Presidenza del Consiglio. Puglia e Val d’Aosta rimangono in rosso per l’alta incidenza, superiore alla soglia dei 250 casi settimanali su centomila abitanti, mentre la Sardegna deve aspettare almeno un’altra settimana con un Rt sotto quota 1,25. Obiettivo gia’ raggiunto dalla Campania, che aspira alla zona arancione, con Rt e incidenza tornati (non di molto) sotto soglia.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: L’Italia si prepara a riaprire: ecco la bozza delle nuove linee guida

Valori da potenziale zona gialla, invece, per Abruzzo, Calabria, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Provincia di Bolzano, Provincia di Trento, Umbria e Veneto, che dovranno comunque aspettare le decisioni governative delle prossime settimane su un eventuale ripristino della fascia di rischio piu’ basso.

    Nell’ultima settimana si osserva un’ulteriore diminuzione del livello generale del rischio, con una Regione (Calabria) che ha un livello di rischio alto, 16 con una classificazione di rischio moderato (di cui quattro ad alta probabilita’ di progressione a rischio alto nelle prossime settimane) e tre Regioni (Abruzzo, Campania, Veneto) e una Provincia Autonoma (Bolzano) che hanno una classificazione di rischio basso. E’ quanto emerge dalla bozza del report settimanale di monitoraggio Iss-ministero della Salute. Cinque Regioni (vs otto la settimana precedente) hanno un Rt puntuale maggiore di uno. Tra queste, una Regione (Sardegna) ha una trasmissibilita’ compatibile con uno scenario di tipo 3. Due Regioni (Sicilia e Valle d’Aosta) hanno una trasmissibilita’ compatibile con uno scenario di tipo 2. Le altre Regioni hanno una trasmissibilita’ compatibile con uno scenario di tipo uno.


    telegram

    LIVE NEWS

    Napoli, niente Europa dopo 14 anni: non batte nemmeno il Lecce, è 10° in campionato

    Il Maradona teatro di una conclusione amara per il...
    DALLA HOME

    Napoli, niente Europa dopo 14 anni: non batte nemmeno il Lecce, è 10° in campionato

    Il Maradona teatro di una conclusione amara per il Napoli, che ha terminato il suo campionato con un deludente 0-0 contro il Lecce, tra i fischi del pubblico. Questo risultato ha sancito la fine delle speranze europee per i partenopei, che chiudono al decimo posto in classifica. La squadra di...

    ULTIME NOTIZIE

    TI POTREBBE INTERESSARE