rsa senza autorizzazione

Apre abusivamente una residenza per anziani e finisce nei guai. E’ quanto accaduto a Caserta, in via Fulvio Renella

Apre RSA senza autorizzazione: blitz dei vigili urbani. Ordinata l’immediata chiusura della struttura

Apre abusivamente una residenza per anziani e finisce nei guai. E’ quanto accaduto a Caserta, in via Fulvio Renella, dove i vigili urbani hanno scoperto una struttura di alloggio per anziani aperta “senza alcuna autorizzazione”.

L’illecito è stato accertato nel corso di un blitz eseguito dagli agenti della polizia municipale, insieme ad un funzionario dell’Asl di Caserta, lo scorso 24 marzo. Da tale accertamento è emerso, infatti, che all’interno della struttura erano presenti due ospiti e un’operatrice socio-sanitaria, nonostante la struttura fosse manchevole del titolo abilitativo per lo svolgimento del servizio.

Tuttavia il blitz dei vigili urbani è stato solo il culmine di una vicenda iniziata il 3 marzo, quando l’amministratore della società proprietaria della residenza per anziani aveva presentato richiesta di autorizzazione per lo svolgimento del servizio. Il sopralluogo dei caschi bianchi è infatti scattato dopo un ‘botta e risposta’ tra la società e l’ufficio Autorizzazioni e Accreditamenti dell’Ambito sociale, durato una ventina di giorni, a causa della trasmissione di “documentazione incompleta” mai integrata.


Di Chiara Carlino

Ti potrebbe interessare..