Terra dei fuochi, arrivano i droni nel Casertano per controllare il territorio

SULLO STESSO ARGOMENTO

Terra dei fuochi, arrivano i droni nel Casertano per controllare il territorio

Vertice questa mattina ad Orta di Atella, comune del Casertano, con l’incaricato per il contrasto del fenomeno dei roghi di rifiuti nella regione Campania, il Vice Prefetto Filippo Romano. Sul tavolo di discussione, incentrata sul comune sciolto negli ultimi anni due volte per infiltrazioni camorristiche, il problema della Terra dei fuochi, visti i numerosi reati ambientali registrati negli ultimi tempi.

L’incaricato ha messo a disposizione il contingente dell’Esercito Italiano di strade sicure, proprio per la prevenzione e repressione dei reati ambientali. I militari non solo saranno fisicamente impegnati sul territorio, ma impiegheranno strumenti ad alta definizione come i droni per stabilire la mappa delle criticità del territorio






LEGGI ANCHE

AstraDoc, a Napoli due film sull’America tra Trump e Biden con gli occhi dei registi italiani

Rassegna AstraDoc: Due Film Italiani Esplorano la Società Americana tra le Elezioni di Trump e Biden La XIV edizione di “AstraDoc - Viaggio nel...

Voragine al Vomero: aperta un’inchiesta

Sarà l'inchiesta della magistratura ad eccertare le cause ed eventuali responsabilità sulla voragine che questa mattina, in via Morghen al Vomero, si è aperta...

Lumache giganti vive in valigia: sequestro in aeroporto a Napoli durante controllo a nigeriano

Durante un controllo nell'aeroporto di Capodichino a Napoli, i funzionari dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli hanno individuato un cittadino nigeriano proveniente dal Benin...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE