Superati i 3,5 milioni di contagi covid in Italia

SULLO STESSO ARGOMENTO

L’Italia supera i 3,5 milioni di contagi Covid: con l’incremento odierno di 23.839, salgono infatti a 3.512.453 i casi totali nel Paese dall’inizio della pandemia. È quanto emerge dal bollettino del ministero della Salute

Lieve aumento dei tamponi effettuati (357.154 oggi, 354.982 ieri) con il tasso di positivita’ che cala al 6,7% dal 6,8% di ieri. I morti oggi sono 380 (ieri 457), con il totale da inizio pandemia che sale a 107.636. I ricoverati con sintomi sono 28.621, con un incremento di 149 unita’ rispetto a ieri, i pazienti in terapia intensiva 3.635 (+7).

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Covid, nuova impennata del contagio in Campania

Gli ingressi del giorno in terapia intensiva sono stati 264, a fronte dei 288 di ieri. In isolamento domiciliare figurano 539.622 persone, 5.011 piu’ di ieri. Gli attualmente positivi sono 571.878 (+5.167 rispetto a ieri), i dimessi/guariti 2.832.939 (+18.287). I casi totali di Covid dall’inizio della pandemia superano quota 3 milioni e mezzo (3.512.453); la regione con il maggior numero di casi nelle ultime 24 ore e’ sempre la Lombardia (4.884), davanti a Piemonte (2.636), Emilia Romagna (2.269), Campania (2.209) e Puglia (2.008).



Torna alla Home

telegram

LIVE NEWS

Napoli, scossa di terremoto in diretta durante il Tg Regionale

Una nuova serie di scosse di terremoto ha interessato l'area dei Campi Flegrei e la città di Napoli nel tardo pomeriggio di oggi. Le scosse, iniziate alle 19:51, si sono susseguite per circa un'ora, con l'ultimo evento registrato intorno alle 20:10. La prima scossa di magnitudo 3.5, è stata avvertita...

A Sessa Aurunca infermiera aggredita con l’asta della flebo e poi picchiata

Prima minacciata con l'asta di una flebo e poi picchiata. L'ennesima vittima di aggressione a personale medico degli ospedali della Campania è una infermiera del pronto soccorso dell'ospedale di Sessa Aurunca, in provincia di Caserta. La donna è stata aggredita stamane da un parente di un paziente. La donna, come...

CRONACA NAPOLI