Salvini lunedì a Napoli al processo contro i 99 Posse

SULLO STESSO ARGOMENTO

Arriverà lunedì 15 marzo a Napoli il leader della Lega Matteo Salvini per testimoniare in Tribunale a Napoli nel processo a carico dei 99 Posse.

La nota band napoletana è accusata di diffamazione aggravata per il video diffuso il 17 febbraio  del 2015 sulla loro pagina Facebook e su YouTube dove – tra le altre cose – il musicista Marco Messina dichiarava: “Il 28 tutti in piazza contro Salvini. Perché Salvini è come si dice a Napoli una lota e deve essere preso a calci nel deretano ogni volta che mette piede nelle strade della città”.

Più soft le dichiarazioni di Zulù il leader della band che aveva spiegato: “Salvini è un razzista, e i razzisti al Sud non sono mai stati bene accettati. Inventa falsi nemici e aizza le persone più ignoranti e i disperati e quindi pronti ad abboccare a qualsiasi amo. I suoi ami sono molto semplici però non portano da nessuna parte”






LEGGI ANCHE

Napoli, arrestato il complice del rapinatore che ferì l’ingegnere

Napoli. E' stato arrestato anche il secondo rapinatore che la sera del 29 marzo 2023 partecipò al tentato omicidio di un ingegnere che stava...

Inaugurato il nuovo anno accademico della Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio della Federi...

Nuovo Anno Accademico della Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio dell’Università Federico II La cerimonia inaugurale del nuovo anno accademico della...

Sold out a Oporto per il festival ‘SEA and YOU’ ideato da Napulitanata, unico spazio-stabile della canzone n...

La canzone napoletana di Napulitanata seduce l’audience di Oporto e diventa regina del festival SEA and YOU in compagnia di fado e flamenco. Un festival...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE