Protesta No Dad Campania: 2 giorni di disconnessione

SULLO STESSO ARGOMENTO

Due giornate di ‘sciopero’ attraverso la disconnessione dalla Dad.

E’ la protesta promossa da diversi comitati No Dad a seguito della rinnovata chiusura delle scuole in Campania decisa dalla Regione da oggi e fino al 14 marzo. Domani e venerdi’ 5 marzo, chi e’ contrario alla Dad e lotta per la scuola in presenza non fara’ connettere i propri figli alle lezioni a distanza. ”Proclami politici continuano a ripetere altisonanti frasi come ‘La scuola sara’ l’ultima cosa che chiuderemo’ o ‘La scuola non ha mai chiuso’ o ancora ‘La scuola continua a distanza’ – si legge in una nota del gruppo Usciamo dagli schermi – Si tratta di affermazioni ipocrite perche’ la scuola e’ a scuola e perche’ e’ ormai conclamata evidenza scientifica che la didattica a distanza non solo non e’ scuola, ma ha effetti devastanti sull’apprendimento e sulla tenuta psichica dei nostri figli.

Se la Dad e’ il pretesto per dire che la scuola non ha chiuso ne’ chiudera’ mai, allora disconnettiamoci”. Intanto si stanno anche organizzando incontri di apprendimento territoriale perche’ – proseguono i Comitati – la scuola ha chiuso, ma noi ci rifiutiamo di recludere, ancora una volta, i nostri figli dietro ad uno schermo che li spegne giorno dopo giorno, lasciandoli prede della distrazione, della demotivazione, dell’ansia, dell’apatia. Ci rifiutiamo di accettare una chiusura decisa ancora una volta senza una reale motivazione epidemiologica e fuori dal quadro normativo nazionale. Ci rifiutiamo di sacrificare il diritto all’istruzione sull’altare dell’interesse politico e di un uso strumentale dell’emergenza sanitaria”. E per sabato 6 marzo e’ stata annunciata anche una manifestazione pubblica per il diritto all’istruzione a un anno dalla chiusura ”indiscriminata” delle scuole. L’appuntamento e’ alla stazione Toledo della metropolitana di NAPOLI alle 11.30.


Torna alla Home


Oroscopo di oggi 15 aprile 2024

Oroscopo di oggi 15 aprile 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno Ariete (21 marzo - 19 aprile): Potresti sentirti particolarmente energico ed entusiasta oggi. Questa è una grande giornata per iniziare nuovi progetti o per fare progressi significativi nei tuoi obiettivi attuali. La tua creatività sarà al top,...

Il video della violenta aggressione ad Antonio Morra e il pugno che gli ha causato la morte

Le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza del Mandela Forum la sera di giovedì sono chiare: una discussione,  un pugno e una caduta dalle scale. Così ha perso la vita Antonio Morra, 47 anni, originario di Napoli ma residente a Pistoia: è stato aggredito dopo il concerto dei Subsonica...

Sciame sismico anche sul Vesuvio, scossa in serata di magnitudo 2.1

Una domenica bestiale: e non è certo quella cantata anni fa da Fabio Concato. E' quella che hanno vissuto tutti i cittadini dei comuni dei Campi Flegrei e di buona parte della città di Napoli. Poi nei pomeriggio ci si è messo anche il Vesuvio. Perché anche l'area del Vesuvio...

Nisida, rimossi gli ormeggi abusivi dai fondali

“Ringrazio la Capitaneria di Porto e l’Autorità di sistema portuale di Napoli per aver coordinato sabato mattina un intervento importante sul litorale di Nisida grazie al quale sono stati rimossi dai fondali diversi ‘corpi morti’ utilizzati dagli ormeggiatori abusivi per ancorare le barche dei loro clienti. Grazie a questa...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE