Napoli, proteste delle Forti Guerriere contro la scarcerazione del marito assassino

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli. Inizia stamane davanti al Tribunale di Napoli la protesta del gruppo di donne delle ‘Forte Guerriere’ contro la scarcerazione dopo soli tre anni del marito assassino di Fortuna Bellisario.

Sara’ una protesta “silenziosa” che proseguira’ anche nei prossimi giorni quella delle “Forti Guerriere” del rione Sanita’ di Napoli che, a partire da stamattina, dalle 8,30 alle 12, esporranno davanti al Nuovo Palazzo di Giustiza uno striscione per ricordare la storia di Fortuna Bellisario, la 36enne vittima di femminicidio, morta nel 2019 per le conseguenze delle ennesime percosse subite dal marito. Nei giorni scorsi il rione Sanita’, dove avvenne la tragedia, e’ stato scosso dalla notizia della scarcerazione di Vincenzo Lopresto, marito di Fortuna, dopo due anni di carcere, a cui il giudice ha concesso la detenzione domiciliare ritenendolo “non socialmente pericoloso”.

Lopresto, al termine di un processo celebrato con il rito abbreviato (grazie al quale si puo’ ottenere lo sconto di un terzo della pena) e’ stato condannato a 10 anni di reclusione per l’omicidio della moglie. Ed e’ per protestare contro questa decisione che stamattina, anche nei prossimi giorni, due rappresentanti dell’associazione no profit “Le Forti Guerriere” (nata dopo la morte di Fortuna dal desiderio di alcune donne del quartiere di unirsi e fare squadra), esporranno uno striscione davanti all’ingresso del Tribunale, per ricordare a tutti la sua tragica storia e la decisione del Tribunale. Nel pieno rispetto delle norme anticovid spiegheranno a chiunque voglia spiegazioni, il motivo della loro iniziativa.


Torna alla Home


Il Napoli riceve buone notizie dall'infermeria in vista dell'importante anticipo in casa contro l'Empoli, con il tecnico Calzona che può contare sul ritorno di alcuni giocatori chiave. Dopo aver trascorso una giornata di riposo a causa di una gastroenterite, Kvaratskhelia è tornato a lavorare in gruppo con i suoi...
Giovedì 18 aprile alle ore 19.00 si terrà un reading al tramonto sul belvedere del Monte Echia con una lettura pubblica della dichiarazione europea sulla ciclabilità che ad inizio mese il Consiglio, la Commissione e il Parlamento europeo hanno firmato. Si tratta di un passo storico che segna per la...
In Campania, su 140 comuni monitorati destinatari di beni immobili confiscati, il 66% pubblica l'elenco sul proprio sito web, un miglioramento rispetto all'anno precedente. Il Report "RimanDATI" di Libera Libera ha presentato il terzo Report nazionale sulla trasparenza dei beni confiscati in collaborazione con il Gruppo Abele, l'Università di Torino...
Il Museo del Calcio Andrea Fortunato è lieto di annunciare l'arrivo di un nuovo pezzo d'eccezione nella sua collezione già ricca di storia e gloria calcistica. Nella prestigiosa sala tra le maglie dei grandi campioni, si unisce ora un nuovo gioiello: la maglia di Kylian Mbappé, l'attaccante fenomeno del...

IN PRIMO PIANO