La Magia dell’Atella Sound Circus: Settima Edizione con Arti Circensi e Musica dal Vivo

Per il settimo anno consecutivo, l'Atella Sound Circus...

Napoli, persone in fila per avere dosi residue di vaccino

SULLO STESSO ARGOMENTO

A Napoli persone in fila furi la Mostra d’Oltremare per avere dosi residue di vaccino anti Covid

A Napoli c’è voglia di lasciarsi alle spalle la pandemia per tornare presto alla normalità. Nonostante lo stop alla somministrazione di Astrazeneca e l’attesa per il responso di Ema e Aifa dopo la sospensione del siero sviluppato con il supporto dell’università di Oxford, alcuni cittadini hanno deciso di fare la fila fuori la Mostra d’Oltremare, nella speranza di ricevere qualche dose avanzata.

PUBBLICITA

Alcune persone hanno deciso di recarsi fuori i cancelli dell’unico centro vaccinale attivo al momento all’Asl Napoli 1, prendendo alla lettera l’ordinanza firmata dal Commissario per l’emergenza Covid-19, il generale Francesco Figliuolo, con cui si dispone che “le dosi di vaccino eventualmente residue a fine giornata, qualora non conservabili, siano eccezionalmente somministrate, per ottimizzarne l’impiego evitando sprechi, in favore di soggetti comunque disponibili al momento, secondo l’ordine di priorità individuato dal menzionato Piano nazionale e successive raccomandazioni”.

Chi era in attesa voleva entrare per aspettare eventuali dosi residue, ma a loro è stato impedito l’accesso perché privi di prenotazione.

Nel pomeriggio, approfittando del fermo imposto dal governo per l’inoculazione di Astrazeneca, i padiglioni della Mostra d’Oltremare dove si eseguono i vaccini, sono chiusi per interventi di pulizia e sanificazione. Intanto, l’Azienda sanitaria locale Napoli 1 Centro fa sapere che, qualora dovessero residuare dosi che altrimenti andrebbero sprecate, tali dosi saranno comunque somministrate su chiamata diretta della stessa Asl Napoli 1 Centro ai soggetti già presenti in piattaforma rispettando “categorie” e “cronologia di adesione”.

Leggi anche qui

Fin da domani, inoltre, saranno predisposte “liste di riserva”, compilate con i nominativi di cittadini pre allertati e già registrati in base a criteri di appartenenza a fasce o categorie indicate dal piano vaccinale.


googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE