foto di repertorio


Oltre alla rimozione del murale ci sono anche le cappelle abusive dedicate al baby rapinatore Ugo Russo

“A un anno dalla morte del baby rapinatore Ugo Russo, una anno dalla morte di Irina, dalla devastazione ad opera di amici e familiari del baby criminale del pronto soccorso del Pellegrini, della stesa fuori la caserma Pastrengo possiamo affermare che il metodo “giustificazionista” dominante da oltre 40 anni – dichiara il consigliere regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli – secondo il quale tra gli innocenti e i criminali un certo mondo politico, sociale e di colletti bianchi si schiera sempre per i secondi cercando di comprenderli e dichiarandoli “vittime della società” è totalmente fallimentare.

La famiglia di Irina deve avere un processo così come quella di Ugo Russo ma non ha realizzato murale abusivi, cappelle votive abusive e soprattutto vive onestamente non indirizzando i propri parenti all’odio, alla prevaricazione e alla criminalità. Oltre al murale, ci sono diverse cappelle votive abusive dedicate al rapinatore che chiediamo vengano abbattute, manifesti e adesivi messi ovunque, striscioni abusivi e scritte con lo spray su palazzi storici. Ci domandiamo quanto le persone oneste dovranno ancora sopportare l’apologia del crimine manifestata senza problemi e a testa alta, neanche fosse motivo di orgoglio. Da 40 anni invece di reagire con la tolleranza zero e l’imposizione dell’obbligo scolastico per i minorenni e delle responsabilità genitoriali si è permesso a migliaia di famiglie di crescere con il culto della rapina e della camorra. Sono stati mortificati i napoletani onesti che sono stati fatti passare per fessi

LEGGI ANCHE  Cade dal balcone mentre ripara la tenda: muore uomo a Benevento

Servono invece la certezza della pena, l’ obbligo scolastico e sottrazione rapida della patria potestà ai genitori che abbandonano i figli o peggio li indirizzano alla vita criminale o di strada. Fondo per realizzare omaggi e ricordi alle vittime e agli eroi. Le famiglie dei criminali hanno sempre risorse per pagare al nero chi realizza opere pubbliche per omaggiare i delinquenti e i camorristi mentre non è lo stesso per le vittime”.

LEGGI ANCHE  Napoli, murale ed altarini del clan: si celebrano solo camorristi

“Il centro giuridico di Europa Verde ha deciso anche di promuovere una azione legale per eliminare le cappelle votive abusive sempre dedicate al giovane criminale. Così come vanno eliminate quelle ad esempio dedicate al boss Sibillo a Forcella e la cappella votiva che omaggia Mimì naso ’e cane, al secolo Domenico Russo, e suo figlio Maurizio sempre ai Quartieri Spagnoli. Noi chiediamo – dichiara Fiorella Zabatta membro dell’esecutivo nazionale di Europa Verde – l’eliminazione di tutte le cappelle votive abusive e murale dedicati a rapinatori, criminali e camorristi disseminate in città. E’ ora di darsi una smossa. Per questa ragione il nostro partito ha deciso di promuovere un’azione legale contro le amministrazioni che tollerano gli omaggi pubblici al mondo criminale”.



Grumo Nevano, rubavano energia elettrica per le loro case: denunciati in 3

Grumo Nevano, rubavano energia elettrica per le loro case: denunciati in 3

I carabinieri della stazione di
Grumo Nevano, insieme a quelli del Reggimento “Campania” e del Nucleo Cinofili di Sarno, durante un servizio di controllo straordinario del territorio disposto dal Comando Provinciale di Napoli, hanno denunciato 3 soggetti, tutti del posto e già noti alle forze dell’ordine. Due i questi dovranno rispondere di furto di energia elettrica. I contatori delle loro abitazioni erano stati manomessi per rilevare consumi elettrici falsati. Il terzo, invece, è stato denunciato per contrabbando di sigarette. Era in strada e deteneva oltre 14 chili di “bionde” prive del s...


Iscriviti alla Newsletter

* campi obbligatori

Altre Notizie

Senatore M5s Fabio Di Micco, positivo al Covid insieme alla compagna

L'attivista grillino di Orta di Atella da un paio di giorni aveva manifestato “sintomi inequivocabili”
Leggi tutto

Si schianta con l’auto, muore 25enne della provincia di Caserta

La vittima si chiamava Maddalena D'Anna e lavorava in una Rsa. Si è schiantata contro un albero
Leggi tutto

Pozzuoli, 7 persone in un bar: tutti sanzionati

Irruzione al rione Toiano. Nel locale i carabinieri hanno anche trovato postazioni gioco non autorizzate
Leggi tutto

Ercolano: in cella Acampora, esponente del clan Ascione

L'uomo deve scontare oltre cinque anni di reclusione: controlli a tappeto in città per le norme anti-covid
Leggi tutto

‘Blues del giorno dopo’, il nuovo brano di Rosanna Salati per Aventino Music

In uscita per Aventino Music, 'Blues del giorno dopo' è un brano che parla di violenza, e condanna la concezione...
Leggi tutto

Napoli, col reddito di cittadinanza in giro di notte a rubare: arrestato

In manette un sorvegliato speciale e un complice incastrati dalle immagini della video sorveglianza della zona Vomero
Leggi tutto

Pantera nera a spasso nel Salento, si cerca il felino nelle campagne

E' stata avvistata da alcuni automobilisti nelle campagne di Lequile, in provincia di Lezze
Leggi tutto

Edurne Portela, scrittrice e giornalista, ospite dell’Instituto Cervantes

Mercoledì 14 aprile, dialogo con Paola Gorla in diretta streaming
Leggi tutto

Vaccini, in Campania oggi convocazioni regolari

E De Luca continua a chiedere che l'accumulo delle dosi Astrazeneca vada alle categorie economiche
Leggi tutto

Oroscopo di oggi la giornata segno per segno

le previsioni dello Zodiaco per oggi 13 aprile
Leggi tutto

Riportate a Napoli le due lesene rubate dalla Chiesa di Caponapoli

Erano state trafugate nel 1991. Erano finite in una casa d'aste di Genova
Leggi tutto

A scuola in attesa di tampone poi positivo. Classe in isolamento a Castellammare

Il caso alla scuola elementare Basilio Cecchi
Leggi tutto

I Casalesi e le mani sugli idrocarburi: oltre 100 gli indagati

Anche un carabiniere infedele tra gli arrestati. Le penetrazione della cosca nel territorio 'pulito del Vallo di Diano in provincia...
Leggi tutto

Bufera social su Ibrahimovic a pranzo a Milano in zona rossa

Il Milan lo difende: 'Era un incontro di lavoro'. Ma il suo avvocato prende le distanze: 'Non doveva farlo'
Leggi tutto

Napoli, 11 punti in più rispetto alla scorsa stagione

La squadra allenata da Gattuso, con 8 giornate al termine, ha conquistato 59 punti, ben 11 in più rispetto alla...
Leggi tutto

Strage dei Georgofili, caccia ai mandanti occulti: perquisito un sindaco

I magistrati toscani dispongono nuovi accertamenti in Piemonte: ascoltato Giuseppe Graviano nel carcere di Terni e tappa a Palermo per...
Leggi tutto

Covid: 3 classi in isolamento a Torre del Greco dopo due casi

Tre classi in isolamento fiduciario a Torre del Greco dopo i primi due casi di positivita' al Covid registrati nelle...
Leggi tutto

Napoli, deposito di sigarette di contrabbando in appartamento confiscato al clan Contini

Un appartamento confiscato alla criminalita' organizzata era diventato il deposito per mezza tonnellata di sigarette di contrabbando.
Leggi tutto

Vaccinazione a Napoli: ‘recuperate’ 4800 dosi per domani

L'Asl Napoli 1 e' riuscita a recuperare alcune piastre di vaccini mettendo insieme le dosi che erano riservate agli assenti...
Leggi tutto

Pianura, l‘emblema del degrado, dell’inciviltà e dell’abbandono delle istituzioni

Via Padula, una strada alberata, usata come discarica
Leggi tutto


Cronache Tv



Ti potrebbe interessare..