Napoli, i tassisti bruciano copia delle licenze davanti alla Regione

SULLO STESSO ARGOMENTO

I tassisti tornano in piazza a Napoli e bruciano le licenze, in fotocopia, davanti alla sede della Regione Campania

. La manifestazione degli autisti di taxi si e’ svolta questa mattina con in presidio in via Santa Lucia, davanti la sede della Regione, dopo circa due settimane di proteste con cortei di taxi nel centro cittadino. “Le risposte che stiamo avendo – spiega Alessandro Zingone, tassista – non sono quelle che vorremo sentire, noi chiediamo un sussidio da parte della regione, cosa che fino ad ora sembra non essere stata approvata. I tassisti sono in ginocchio e oggi stiamo manifestando il nostro dissenso incendiando licenze”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: L’Aifa: ‘Il nesso morti e vaccino Astrazeneca al momento è solo temporale’

Circa cento i tassisti che hanno urlato cori contro il governatore De Luca davanti alla sede dell’ente regionale. “Non lavoriamo piu’, non riusciamo neppure a mettere la benzina nelle nostre auto, perche’ i guadagni sono a zero, davvero. Siamo una categoria da un anno in ginocchio, da inizio pandemia e’ arrivato poco e niente, i ristori tardano ad arrivare, ora pero’ abbiamo bisogno che le istituzioni ci ascoltino, abbiamo bisogno davvero di un sussidio”.



Torna alla Home

telegram

LIVE NEWS

Napoli, morta la donna investita in via delle Repubbliche Marinare

Napoli. Si allunga il triste elenco di vittime della strada a Napoli: è morta infatti nel pomeriggio la donna di 32 anni, di origine cinese, che era stata investita da una moto venerdì scorso a Napoli, nella zona di via delle Repubbliche Marinare. Si tratta della sesta vittima nel solo...

Nel carcere di Airola partoni i percorsi di giustizia riparativa

Benevento. Nel carcere di Airola, sono stati avviati percorsi di giustizia riparativa. Questi incontri, guidati da personale interno e dalla Fondazione Polis, mirano a facilitare la comunicazione tra ragazzi detenuti e vittime di reato. L'obiettivo è promuovere la trasformazione personale attraverso la consapevolezza del danno causato. Questo progetto, denominato "Progettare...

CRONACA NAPOLI