Il Bari impone la legge del più forte alla Juve Stabia

La Juve Stabia non riesce a sfatare il "tabù" Romeo Menti.

google news
foto di repertorio

La Juve Stabia non riesce a sfatare il “tabù” Romeo Menti.

Dopo le tre vittorie in trasferta consecutive, la vittoria in casa tarda nuovamente ad arrivare: a Castellammare vince il Bari 2-0 grazie alla doppietta di Marras. Dal 31 gennaio mancano i tre punti tra le mura amiche per gli uomini di Padalino.

Partita di oggi equilibrata fino al primo gol di Marras a fine primo tempo. Anzi, le Vespe si sono rese più pericolose, colpendo anche un palo, prima dello svantaggio. Purtroppo per i padroni di casa la qualità dei singoli ha fatto la differenza. Negato un possibile calcio di rigore per fallo di mani alla Juve Stabia nei primi 45 minuti.

La ripresa si riapre esattamente come si è conclusa la prima frazione, ovvero con gol degli ospiti. Ancora Marras, su assist geniale di Antenucci, a battere nuovamente Russo. Dopo il doppio svantaggio, la Juve Stabia crea un numero importante di occasioni da gol senza però trovare lo specchio della porta difesa da Frattali. Da segnalare in questa seconda frazione l’esordio in Lega Pro del giovanissimo Alessandro Oliva con la maglia gialloblu’. Bene anche l’ingresso dell’altro baby Guarracino, all’ottava presenza in campionato.

LEGGI ANCHE  Bruciato vivo a Frattamaggiore, Nicola Liguori ascoltato in ospedale a Bari

Una sconfitta, questa, che ci può tranquillamente stare visto il valore degli avversari. Un Bari che senza la Ternana dominatrice sarebbe la formazione più accreditata alla promozione in B. Peccato per le occasioni sprecate e per quel rigore nel primo tempo non fischiato alla Juve Stabia. Avrebbe quasi sicuramente cambiato il corso di questa partita. Obiettivo per gli uomini di Padalino, ora, quello di recuperare le forze in vista di un’altra difficile sfida: tra qualche giorno a Palermo contro i rosanero.

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

Meteo Napoli, ultime piogge poi arriva l’Ottobrata Napoletana

da lunedì torna il clima caldo e si farà sentire la famosa Ottobrata napoletana

Ladri nel Bistrot Cannavacciuolo a Torino: nella fuga persi dei documenti

I ladri hanno prelevato computer con la contabilità, tablet, 4 costose bottiglie di champagne dal Bistrot Cannavacciuolo in pieno centro di Torino

Covid in Campania, 1444 positivi ma nessun decesso

Covid in Campania, stabili i ricoveri in terapia intensiva, calano quelli dell'area medica

Caro bollette, a Napoli panificatori in piazza con una bara

In piazza Plebiscito a Napoli distribuito pane gratis ai cittadini contro il caro bollette

IN PRIMO PIANO

Pubblicita