Covid: il sindaco chiude luoghi della movida a Torre Annunziata

SULLO STESSO ARGOMENTO

Non calano i contagi a Torre Annunziata e il sindaco tiene chiusi i luoghi a rischio assembramento.

Accade a Torre Annunziata, dove nelle ultime 24 ore sono stati registrati 40 nuovi casi di positivita’ al Covid-19 e un decesso. E cosi’ il primo cittadino, Vincenzo Ascione, ha stabilito con un’apposita ordinanza che da domani, mercoledi’ 3 marzo, e fino al prossimo 15 marzo dalle 11 alle 22, saranno chiuse al pubblico via Caravelli, via Fusco, via Alfani, corso Umberto I, piazzale Kennedy, via Marconi e viale Colombo (tratto compreso tra largo Manzo e lo spazio antistante l’ex stabilimento balneare Santa Lucia) e la villa comunale.

Sara’ invece aperta al pubblico villa del Parnaso, dalle 7.30 alle 14 e dalle 15.30 alle 20.30, ma unicamente per l’attraversamento con il divieto assoluto di stazionamento.






LEGGI ANCHE

Arrestato a Capodichino boss latitante di Taranto: stava fuggendo in Spagna

Giuseppe Palumbo, un boss latitante di 35 anni della città di Taranto, è stato arrestato dalle forze dell'ordine al momento in cui stava per...

Napoli, arrestato il complice del rapinatore che ferì l’ingegnere

Napoli. E' stato arrestato anche il secondo rapinatore che la sera del 29 marzo 2023 partecipò al tentato omicidio di un ingegnere che stava...

Avellino, scoperti telefoni e droga nella cella del boss

La polizia penitenziaria ha effettuato una perquisizione straordinaria nella cella di un boss della camorra all'interno del carcere di Avellino, dove sono stati scoperti...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE