Cinque chilogrammi di droga nascosti in cucina: arrestati in tre

SULLO STESSO ARGOMENTO

Avevano ben 5 chilogrammi di droga tra hashish e marijuana nascosti un doppiofondo ricavato in un mobile della cucina oltre a 26 mila euro in contanti: arrestati in tre.

Nella tarda serata di ieri, a Qualiano, i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna, nel corso di uno specifico servizio finalizzato al contrasto dello spaccio di stupefacenti, hanno arrestato tre persone, un 33enne, un 37enne e un 52enne, in quanto trovati in possesso, a seguito di perquisizione domiciliare eseguita presso l’abitazione di uno dei tre, di 3 chili di hashish e 2 chili di marijuana.
Parte della sostanza stupefacente era stata abilmente occultata in un doppiofondo ricavato in un mobile della cucina.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Rapina di Villaricca: in stato di fermo l’investitore

Nel corso delle attività di perquisizione, estese anche ad un’altra abitazione, sono stati inoltre sequestrati 26 mila euro in contanti, ritenuti provento dell’illecita attività di spaccio, e un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento dello stupefacente. Gli arrestati, al termine delle formalità di rito, sono stati rinchiusi in carcere in attesa di giudizio.


Torna alla Home


Napoli, da inizio anno la Finanza ha sequestrato beni per 60 milioni di euro

Da inizio all'anno, il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli ha eseguito 16 decreti di sequestro di beni per un valore totale di oltre 60 milioni di euro, nell'ambito di un'azione mirata a contrastare la criminalità economica. Azioni che sono state coordinate dalle Procure competenti sul territorio partenopeo...

Bacoli, restaurata la scalinata dello Schiacchetiello

Super colorata e completamente restaurata, la scala dello Schiacchetiello a Bacoli si appresta ad essere inaugurata ufficialmente, offrendo un accesso più comodo a una delle spiagge più belle della provincia di Napoli, come ha annunciato il sindaco Josi Gerardo Della Ragione. Il tratto di costa tra gli scogli tufacei e...

Pusher di Marano arrestato in provincia di Caserta

I Carabinieri del Reparto Territoriale di Mondragone hanno arrestato un 43enne di Marano di Napoli per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L'uomo, a bordo di una Lancia Y condotta da un'altra persona, è stato fermato in via Abate Cesare a Monte durante un normale controllo alla circolazione...

Assenteismo alla Reggia di Caserta, una condanna e 4 assoluzioni

Una condanna e quattro assoluzioni: questo il verdetto emesso dal giudice monocratico Norma Cardullo del tribunale di Santa Maria Capua Vetere al termine del processo sui casi di assenteismo alla Reggia di Caserta. Un anno e cinque mesi di reclusione sono stati inflitti a Giovanni Maiale, mentre sono stati assolti...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE