Focolaio ancora attivo nel carcere di Carinola, arrivati i rinforzi

SULLO STESSO ARGOMENTO

Quindici agenti del Gruppo Operativo Mobile della Polizia Penitenziaria hanno preso servizio ieri sera nel carcere casertano di Carinola, dove il personale e’ stato decimato dal covid-19.

La decisione del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria fa seguito all’istanza congiunta dei sindacati (Sinappe, Osapp, Uil Pa, Uspp, Fns Cisl, Cnpp ed Fp Cgil) che nei giorni scorsi hanno lanciato un appello anche al presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, al prefetto di Caserta, Raffele Ruberto e al direttore generale dell’Asl di Caserta, Ferdinando Russo.

Nel carcere di Carinola e’ infatti attivo un focolaio che ha reso indisponibili al servizio poco meno di 30 agenti.



Torna alla Home

telegram

LIVE NEWS

Napoli, scossa di terremoto in diretta durante il Tg Regionale

Una nuova serie di scosse di terremoto ha interessato l'area dei Campi Flegrei e la città di Napoli nel tardo pomeriggio di oggi. Le scosse, iniziate alle 19:51, si sono susseguite per circa un'ora, con l'ultimo evento registrato intorno alle 20:10. La prima scossa è stata avvertita anche dai giornalisti...

A Sessa Aurunca infermiera aggredita con l’asta della flebo e poi picchiata

Prima minacciata con l'asta di una flebo e poi picchiata. L'ennesima vittima di aggressione a personale medico degli ospedali della Campania è una infermiera del pronto soccorso dell'ospedale di Sessa Aurunca, in provincia di Caserta. La donna è stata aggredita stamane da un parente di un paziente. La donna, come...

CRONACA NAPOLI