google news

Fermato il presunto assassino del 17enne: è un ragazzo di Caserta

E’ in stato di fermo e piantonato in ospedale il presunto assassino del 17enne Romeo B. di Formia ucciso  a coltellate in serata nel corso di una maxi rissa tra giovanissimi. Si tratta di un giovane di Caserta. Anche lui è ferito, seppur in maniera lieve. E in ospedale si trova anche un 16enne amico […]

    E’ in stato di fermo e piantonato in ospedale il presunto assassino del 17enne Romeo B. di Formia ucciso  a coltellate in serata nel corso di una maxi rissa tra giovanissimi.

    Si tratta di un giovane di Caserta. Anche lui è ferito, seppur in maniera lieve. E in ospedale si trova anche un 16enne amico della vittima, è in sala operatoria e le sue condizioni sono critiche. Si cerca invece il complice del giovane casertano. Secondo una prima ricostruzione i due aggressori erano in sella a uno scooter. Avrebbero raggiunto e affrontato Romeo B., il 17enne ucciso  in via Vitruvio, a Formia. La vittima è stata colpita da alcune coltellate che gli hanno reciso l’arteria femorale. E’ morto dissanguato in pochi minuti. Ad indagare sul caso i poliziotti della Questura di Latina.

    TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Napoli, risse e coltelli sul Lungomare tra baby gang

    Sarebbero una decina i giovani coinvolti nella rissa da cui e’ scaturito l’omicidio di Romeo B. Secondo quanto si apprende, il 18enne ricoverato in ospedale per una ferita a una mano, avrebbe avuto un ruolo attivo nella vicenda. Il 16enne, invece, sarebbe un amico della vittima e avrebbe subito ferite piu’ gravi.

    Sono al vaglio della polizia le immagini delle videocamere di sorveglianza della banca di via Vitruvio, a Formia, dove il 17enne del posto, e’ stato ucciso a coltellate.

    google news

    ULTIME NOTIZIE

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    CRONACHE TV