Fermato il presunto assassino del 17enne: è un ragazzo di Caserta

SULLO STESSO ARGOMENTO

E’ in stato di fermo e piantonato in ospedale il presunto assassino del 17enne Romeo B. di Formia ucciso  a coltellate in serata nel corso di una maxi rissa tra giovanissimi.

Si tratta di un giovane di Caserta. Anche lui è ferito, seppur in maniera lieve. E in ospedale si trova anche un 16enne amico della vittima, è in sala operatoria e le sue condizioni sono critiche. Si cerca invece il complice del giovane casertano. Secondo una prima ricostruzione i due aggressori erano in sella a uno scooter. Avrebbero raggiunto e affrontato Romeo B., il 17enne ucciso  in via Vitruvio, a Formia. La vittima è stata colpita da alcune coltellate che gli hanno reciso l’arteria femorale. E’ morto dissanguato in pochi minuti. Ad indagare sul caso i poliziotti della Questura di Latina.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Napoli, risse e coltelli sul Lungomare tra baby gang

Sarebbero una decina i giovani coinvolti nella rissa da cui e’ scaturito l’omicidio di Romeo B. Secondo quanto si apprende, il 18enne ricoverato in ospedale per una ferita a una mano, avrebbe avuto un ruolo attivo nella vicenda. Il 16enne, invece, sarebbe un amico della vittima e avrebbe subito ferite piu’ gravi.

    Sono al vaglio della polizia le immagini delle videocamere di sorveglianza della banca di via Vitruvio, a Formia, dove il 17enne del posto, e’ stato ucciso a coltellate.


    Torna alla Home

    DALLA HOME

    Napoli, rissa spiaggia delle Monache. Autobus bloccati per la sosta selvaggia in via Posillipo

    Napoli. Giornata infernale quella trascorsa per cittadini e turisti che hanno affollate le spiagge della città. A Posillipo sono dovuti intervenire i Carabinieri per una rissa scoppiata, per cause ancora da accertare, al Lido delle Monache. In via Posillipo traffico in tilt per colpa della sosta selvaggia. Autobus bloccati, impossibile...

    LEGGI ANCHE

    CRONACA NAPOLI