foto dal web

Paura sull’A30, l’Autostrada che collega Caserta e Salerno: auto per 10 km contromano

E’ stata la polizia stradale ad evitare la tragedia: senza il loro intervento la vicenda sarebbe infatti, senz’altro, finita molto male.
Un’infermiera in servizio presso un ospedale napoletano ha percorso ben dieci chilometri contromano sull’A30. Entrata a Nola, ha superato lo svincolo di Palma Campania, arrivando fino a Sarno, il tutto sulla corsia di Caserta ma viaggiando in direzione Salerno.

L’allarme è stato lanciato da alcuni automobilisti che hanno allertato gli agenti del Distaccamento di Nola che sono entrati immediatamente in azione, raggiungendo in 5 minuti l’auto e riuscendo a fermarla.
Sebbene avessero pensato che a bordo potesse esserci un conducente ubriaco, sotto l’effetto di stupefacenti o in stato confusionale, la scoperta è stata veramente incredibile.

LEGGI ANCHE  Salerno, il b&b era base di spaccio: arrestati 2 venticinquenni

Sull’auto c’era infatti un’infermiera che stava andando in ospedale per iniziare il suo turno che ha riferito ai poliziotti di aver “semplicemente” seguito le indicazioni del navigatore.
Ovviamente le è stata ritirata la patente in attesa di ulteriori provvedimenti.

Ristorazione ko, i dati di Fipe-Confcommercio: “Bisogna riaprire”

Notizia Precedente

Salerno, sindrome multi-infiammatoria sistemica legata al Covid: bimbo di 9 anni salvato dai medici del Ruggi

Prossima Notizia

Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie


Ti potrebbe interessare..

;