morto per infarto in ospedale in attesa degli esami: medici indagati



Morto per infarto in ospedale in attesa degli esami: medici indagati

Avrebbero sottovalutato i sintomi e non avrebbero prestato le cure adeguate, fino a provocare la morte di un paziente. I familiari di un 68enne di Benevento, morto nel pronto soccorso dell’ospedale Rummo il 17 gennaio scorso, hanno presentato un esposto alla procura del capoluogo sannita, che ha avviato le indagini e ha disposto l’autopsia sul 68enne deceduto.

Quattro medici in servizio all’ospedale sono indagati per omicidio colposo. L’anziano arrivo’ in mattinata al pronto soccorso lamentando forti dolori al torace; fu sottoposto ad alcuni accertamenti, ma nel pomeriggio sopraggiunse un infarto che e’ stato letale. Venerdi’ prossimo il medico legale Emilio D’Oro, assieme a un cardiologo nominato dalla procura, eseguira’ l’autopsia per stabilire le cause del decesso.


Google News

Maltempo: ancora problemi in Irpinia per le forti piogge

Notizia precedente

Covid: nel Salernitano 43 anziani positivi in una Rsa

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..


Ti potrebbe interessare..