Caserta, stabili le condizioni del dj Joseph Capriati

Sono stabili ma ancora gravi le condizioni cliniche del noto dj  Joseph Capriati accoltellato dal padre (che è stato arrestato) la notte scorsa a Caserta. “Per ora l’intervento ha prodotto gli esiti sperati, bisogna attendere”, ha spiegato il dottor Alberto D’Agostino, primario del reparto Chirurgia dei Grossi Traumi dell’ospedale di Caserta. Il dj è stato […]

google news

Sono stabili ma ancora gravi le condizioni cliniche del noto dj  Joseph Capriati accoltellato dal padre (che è stato arrestato) la notte scorsa a Caserta.

“Per ora l’intervento ha prodotto gli esiti sperati, bisogna attendere”, ha spiegato il dottor Alberto D’Agostino, primario del reparto Chirurgia dei Grossi Traumi dell’ospedale di Caserta. Il dj è stato sottoposto ad un intervento di pleurostomia con drenaggio pleurico. Gli investigatori che conducono le indagini sull’episodio hanno accertato che avrebbe litigato con la madre e con il fratello, ma in soccorso della donna sarebbe intervenuto il padre, colpito al volto dal figlio con uno schiaffo e poi un pugno. L’uomo, a quel punto, avrebbe reagito.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Joseph Capriati accoltellato dal padre: il dj è in gravi condizioni

Piccoli battibecchi che erano iniziati gia’ nei giorni scorsi accentuati probabilmente dallo stress emotivo del lockdown e dall’assenza di lavoro. Il deejay era ritornato a casa dei genitori a Caserta dalla Spagna, vive a Barcellona, lo scorso 15 dicembre poiche’ a causa delle restrizioni anti Covid il suo lavoro aveva subito una battuta di arresto da mesi. E’ probabile che uno stato d’animo non sereno dovuto a questo problema abbia contribuito a far degenerare una lite in famiglia nata per futili motivi.

Oltre alle migliaia di fan che stanno commentando in tutto il mondo l’accaduto si registra anche la reazione del sindaco di Caserta, Carlo Marino attraverso il suo profilo Facebook. “Ora non ci resta che pregare per lui. Forza Joseph, ti aspettiamo presto nuovamente in Comune per programmare insieme qualche bella iniziativa per la nostra città.La tua Caserta è con te”.

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

L’investitore consapevole di criptovalute usa solo piattaforme affidabili

Fino a qualche anno fa la maggior parte delle persone ti avrebbe guardato con una punta di scetticismo nel momento stesso in cui avessi...

Assegno unico e universale: in arrivo i conguagli INPS per i figli con disabilità

Dal 1° marzo 2022 e fino al 28 febbraio 2023 l’ INPS riconosce un importo pari a 175 euro mensile per l’assegno unico e universale ai nuclei familiari con figli con disabilità.

Terra dei Fuochi, i vescovi si incontrano a Caserta

I problemi dell'Ambiente al centro dell'evento dell'11 ottobre all'ex Macrico

Agguato a Secondigliano: ferito il figlio del boss

Ferito il rampollo della famiglia Notturno della chalet Bakù: il 19enne Nicola Notturno, figlio del boss Enzo detto Vector e nipote di Gennaro, conosciuto come 'o chiattone.

IN PRIMO PIANO

Pubblicita