Caserta, stabili le condizioni del dj Joseph Capriati

SULLO STESSO ARGOMENTO

Sono stabili ma ancora gravi le condizioni cliniche del noto dj  Joseph Capriati accoltellato dal padre (che è stato arrestato) la notte scorsa a Caserta.

“Per ora l’intervento ha prodotto gli esiti sperati, bisogna attendere”, ha spiegato il dottor Alberto D’Agostino, primario del reparto Chirurgia dei Grossi Traumi dell’ospedale di Caserta. Il dj è stato sottoposto ad un intervento di pleurostomia con drenaggio pleurico. Gli investigatori che conducono le indagini sull’episodio hanno accertato che avrebbe litigato con la madre e con il fratello, ma in soccorso della donna sarebbe intervenuto il padre, colpito al volto dal figlio con uno schiaffo e poi un pugno. L’uomo, a quel punto, avrebbe reagito.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Joseph Capriati accoltellato dal padre: il dj è in gravi condizioni

Piccoli battibecchi che erano iniziati gia’ nei giorni scorsi accentuati probabilmente dallo stress emotivo del lockdown e dall’assenza di lavoro. Il deejay era ritornato a casa dei genitori a Caserta dalla Spagna, vive a Barcellona, lo scorso 15 dicembre poiche’ a causa delle restrizioni anti Covid il suo lavoro aveva subito una battuta di arresto da mesi. E’ probabile che uno stato d’animo non sereno dovuto a questo problema abbia contribuito a far degenerare una lite in famiglia nata per futili motivi.

    Oltre alle migliaia di fan che stanno commentando in tutto il mondo l’accaduto si registra anche la reazione del sindaco di Caserta, Carlo Marino attraverso il suo profilo Facebook. “Ora non ci resta che pregare per lui. Forza Joseph, ti aspettiamo presto nuovamente in Comune per programmare insieme qualche bella iniziativa per la nostra città.La tua Caserta è con te”.






    LEGGI ANCHE

    Controlli dei Carabinieri a bar e luoghi di ritrovo a Frignano e Villa di Briano

    Nel casertano, i carabinieri della Compagnia di Aversa hanno eseguito un servizio coordinato nei centri di Frignano e Villa di Briano, con l'obiettivo di...

    Tentativo di furto di attrezzi agricoli a Benevento: due uomini denunciati

    In provincia di Benevento, i carabinieri di San Salvatore Telesino hanno denunciato due uomini della provincia di Caserta per il tentativo di rubare attrezzature...

    Sanremo, studente 15enne muore schiacciato da un camion: grave la sorella

    Tragedia della strada stamane nel centro di Sanremo dove due studenti di 13 e 15 anni sono stati schiacciati da un camion. Il 15 enne,...

    Camorra: stesa a Pianura contro la casa del boss Antonio Carillo

    Napoli. Prima l'incendio di uno scooter parcheggiato in strada e poi una stesa di avvertimento. Torna la paura, tornano gli spari in via Evangelista...

    Camorra, sequestro beni allo sponsor della Casertana calcio

    Sequestro beni per oltre 1,5 milioni di euro a imprenditore ritenuto contiguo al clan Belforte dei Marcianise. E tra i beni sequestrati c'è anche...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE