foto di repertorio

Botti di Capodanno, due feriti lievi in provincia di Salerno.

Cala nel Salernitano il numero dei feriti a causa dello scoppio dei botti di Capodanno, passando dai sei dello scorso anno (anche se furono dieci i refertati negli ospedali salernitani perche’ quattro persone arrivavano da fuori provincia), ai due di quest’anno. Le due persone, un uomo e una donna, hanno riportato ferite lievi stando a quanto si apprende da fonti della Questura.

A Salerno, un uomo e’ stato raggiunto da una scheggia ad una gamba, ma le sue condizioni sono buone. All’ospedale di Nocera Inferiore, invece, e’ giunta una donna proveniente da Scafati con delle lievi ustioni al collo e alle mani. Era affacciata al balcone quando una scheggia pirica ha colpito la sciarpa che indossava. Nel capoluogo di provincia, poi, diversi gli interventi dei vigili del fuoco per domare piccoli incendi, soprattutto di carta e cartone, causati dallo scoppio di petardi.

Solofra, 16enne ferito grave da un petardo

Notizia Precedente

I parenti del 13enne morto per i botti danneggiano l’ospedale di Asti

Prossima Notizia

Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie


Ti potrebbe interessare..

;