chiarisce: ‘Falso che mancano le siringhe di precisione. Mandate in numero inferiore perché ha inviato un numero inferiore di fiale di vaccino’

“E’ falso” che siano state mandate ai Centri vaccinali meno siringhe di precisione. E’ quanto affermano gli uffici del Commissario per l’emergenza Domenico sottolineando che “in questa settimana si è provveduto a distribuire un numero inferiore di siringhe per la banale ragione che ci ha inviato un numero inferiore di fiale di vaccino”. Cosa che proseguirà anche la prossima settimana poiché “arriveranno il 20 %per cento di fiale in meno rispetto a quanto comunicato”

“Pur comprendendo che possa esistere la volontà di distogliere l’attenzione dei cittadini dalla vera notizia che in questi giorni attenta al corretto proseguimento della campagna di vaccinazione in Italia, ovvero la mancata fornitura da parte di delle fiale di vaccino destinate al nostro Paese – dice Arcuri – dopo aver letto dotte disquisizioni sul numero di dosi per fiala (6 anziché 5) ora apprendiamo che il problema sarebbe tornato ad essere la mancanza di siringhe di precisione”.

LEGGI ANCHE  Covid in Campania, si impenna al 12,44% l'incidenza positivi-test: sono 1189 i nuovi casi
ADS

Problema che, prosegue il Commissario, “ovviamente è falso”. E questo perché, appunto, si è deciso di distribuire un numero inferiore di siringhe perché la Pfizer ha inviato un numero inferiore di fiale del vaccino. “Volevamo infine rassicurare che, quando riprenderà la regolare distribuzione di vaccini – conclude Arcuri – non saranno certo le siringhe a mancare”.

[Fonte Ansa]



Fabio Testa, 28 anni, laureato in sociologia. Appassionato della cultura napoletana e dei fenomeni della tradizione popolare. Gli piace il cinema d'autore. E' grande tifoso del Napoli

    Addio a Larry King, il leggendario giornalista è morto di Covid

    Notizia precedente

    Covid, 1150 nuovi casi e 29 morti oggi in Campania: Rapporto al 7,34%

    Notizia Successiva

    Ti potrebbe interessare..