foto di repertorio


Salerno, scoppia il pronto soccorso del Ruggi

Pazienti in sosta anche una settimana prima del trasferimento in reparto. Nei giorni scorsi si sono contati anche una ventina di degenti in attesa. A denunciarlo è la Cisl Fp, che propone di convertire l’osservazione breve intensiva in zona rossa covid-19 e creare percorsi interni ed esterni per ricoveri o esami di diagnostica e adibire il pronto soccorso a zona grigia, con percorsi puliti e differenziati dalla zona rossa, con stazionamenti circoscritti entro le 36/48 ore al massimo, tempo entro il quale effettuare un doppio tampone molecolare.

Leggi anche: https://www.cronachedellacampania.it/2020/12/controlli-anti-contagio-a-napoli-e-provincia-mille-identificati-34-multati-senza-mascherina/

Covid, nel 2021 crollo ‘mai visto’ delle nascite: meno di 400mila

Notizia Precedente

Scarichi illeciti, i NAS sequestrano laboratorio di analisi nel beneventano

Prossima Notizia

Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie


Ti potrebbe interessare..