Napoli, furgone pieno di rifiuti ed eternit abbandonato davanti all’ospedale del Mare

SULLO STESSO ARGOMENTO

Furgone pieno di rifiuti ed eternit abbandonato davanti all’ospedale del Mare. Borrelli” Ci segnalano che potrebbe trattarsi di amianto. Abbiamo chiesto una verifica.”

A pochi passi dall’ingresso principale dell’Ospedale del Mare è posizionato da diverso tempo un automezzo stracolmo di rifiuti.

A denunciarlo è un cittadino che ha inviato una segnalazione al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli: “C’è un furgone pieno zeppo di rifiuti abbandonato a pochi passi dall’ingresso principale dell’Ospedale del Mare, nel parcheggio libero di viale delle Metamorfosi. Ci sarebbe anche Eternit, una bomba ecologica davanti a uno degli ospedali più importanti di Napoli.”.

    “Ci hanno inviato questa segnalazione dicendosi che sul furgone potrebbe esserci anche dell’amianto, abbiamo richiesto le verifiche. Se sarà confermato i materiali pericolosi dovranno essere subito smaltiti in tutta sicurezza.

    Abbiamo richiesto l’intervento della Polizia Municipale e Asia, occorre identificare il proprietario del veicolo e far rimuovere il furgone immediatamente e procedere alle denunce. Inconcepibile che vi sia una bomba ecologica davanti ad un ospedale che tra l’altro è impegnato in prima linea nella lotta al Covid, si è messo in pericolo l’ambiente e la salute dei cittadini, bisogna agire sempre più duramente contro i reati ambientali” – sono le parole del Consigliere Borrelli.






    LEGGI ANCHE

    Camorra, faceva estorsioni per il clan Belforte: arrestata donna di 38 anni

    Nella tarda serata di ieri, i Carabinieri della locale Stazione hanno eseguito l'ordine di carcerazione emanato dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di...

    Capua, incendio dell’auto dei vicini: i 4 imputati chiedono lo sconto di pena

    Oggi si è tenuta l'udienza preliminare per le quattro persone di Capua arrestate su richiesta del PM Gerardina Cozzolino e con ordinanza del GIP...

    Intimidazione alla cooperativa Succivo: Legambiente denuncia un nuovo attacco

    Legambiente Campania ha segnalato un ennesimo atto intimidatorio contro la cooperativa Terra Felix di Succivo, presidiata dalla stessa associazione. Nella notte tra mercoledì e giovedì,...

    Camorra: stesa a Pianura contro la casa del boss Antonio Carillo

    Napoli. Prima l'incendio di uno scooter parcheggiato in strada e poi una stesa di avvertimento. Torna la paura, tornano gli spari in via Evangelista...

    Camorra, sequestro beni allo sponsor della Casertana calcio

    Sequestro beni per oltre 1,5 milioni di euro a imprenditore ritenuto contiguo al clan Belforte dei Marcianise. E tra i beni sequestrati c'è anche...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE