Seguici sui Social

Caserta e Provincia

Il vescovo di Teano guarito dal covid lascia l’ospedale e torna a casa

PUBBLICITA

Pubblicato

il

foto di repertorio


Il peggio è passato. Il vescovo della Diocesi Teano-Calvi Giacomo Cirulli ha lasciato giovedì pomeriggio, poco dopo le ore 17, l’ospedale Gemelli di Roma, dove è rimasto ricoverato per una decina di giorni a causa del peggioramento delle condizioni causate dal contagio da Covid-19.

Ma il vescovo non tornerà subito in Diocesi, come egli stesso ha confermato: “Sono clinicamente guarito e negativo. Ora ho bisogno di una buona convalescenza in sicurezza. Per questo sono con mio fratello e raggiungerò il luogo della mia residenza, in famiglia. Starò lì fin quando le mie condizioni di salute non ritorneranno buone”.

LEGGI ANCHE  Arturo Cirillo: 'Il teatro in Tv va benissimo ma non può essere l'alternativa'

Il capo della Diocesi Teano-Calvi ha voluto ringraziare i fedeli “delle vostre preghiere e dell’affetto che mi hanno abbracciato in questo momento durissimo della mia vita. Ringraziamo sempre il Signore per la sua eterna misericordia. E preghiamo per la nostra Santa Chiesa Diocesana. È per Essa che offro questa mia povera sofferenza, per la sua santità e bellezza”


Continua a leggere
Pubblicità

Caserta e Provincia

Al Policlinico di Caserta ripartono dopo 20 anni i lavori

Il Policlinico sarà ultimato entro 32 mesi

Pubblicato

il

Riprenderanno domani con un sopralluogo istituzionale i lavori nel cantiere del Policlinico universitario di Caserta, opera pubblica attesa da più di 20 anni.

Al sopralluogo, che coincide con una reale ripartenza del cantiere, saranno presenti il sindaco Carlo Marino, il rettore dell’Università della Campania Luigi Vanvitelli (proprietaria e committente dell’opera) Gianfranco Nicoletti, e il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

L’opera era ferma da tre anni e alla ripartenza si è arrivati il 17 dicembre con la firma sull’atto di transazione tra l’ateneo, la società appaltatrice Condotte e il Mise.

LEGGI ANCHE  La prima vaccinata in Italia: 'Con orgoglio e senso di responsabilita' ho fatto il vaccino'

Il Policlinico sarà ultimato entro 32 mesi, mail polo della didattica, che ospiterà circa cinquemila studenti, dovrebbe essere pronto entro 20 mesi dalla ripartenza. Il Policlinico di Caserta coprirà una superficie complessiva di 250 mila metri quadri.

Continua a leggere

Le Notizie più lette