Napoli lazio

Inguardabile la squadra di Gattuso.Segna subito Immobile. Erroraccio di Mario Rui facilita il 2-0 e poi si fanno male anche Koulibaly e Lozano

______________________________

Il Napoli più brutto della stagione fa risorgere la Lazio. La squadra di Gattuso esce fortemente ridimensionata dalla sfida dell’Olimpico.

Sotto subito con un gol di Immobile che di testa colpisce tutto solo di testa in mezzo a tre avversari che lo hanno guardato infilare l’incrocio dei pali. Nella ripresa un inguardabile Mario Rui regala la palla del 2-0 a Luis Alberto. Da segnalare gli infortuni a Koulibaly e Lozano uscito con una caviglia gonfia.
I biancocelesti di Simone Inzaghi sono partiti forte e al 9′ l’hanno sbloccata con Ciro Immobile: al sesto gol contro il Napoli (5 con la maglia della Lazio e 1 con quella del Genoa), e su preciso cross dalla destra di Marusic, l’attaccante ha incornato dal centro dell’area infilando l’angolo alto alla sinistra di un incolpevole Ospina. In svantaggio, il Napoli ha alzato la pressione aumentando anche il possesso palla cercando di sfruttare il tridente formato da Politano, Petagna e Lozano, ma ha faticato molto in fase di costruzione soprattutto a causa di un giro-palla troppo lento.
In avanti, inoltre, si sono sentite tantissimo le assenze dello squalificato Insigne e degli infortunati Osimehn e Mertens.

Ma il Napoli ha pagato dazio anche in difesa con un Koulibaly non al meglio che dopo dieci minuti nella ripresa ha lasciato spazio a Manolas: tutto l’undici di Gattuso e’ pero’ risultato colpevole sul raddoppio di Luis Alberto che un minuto piu’ tardi servito da Immobile ha calciato a giro di prima intenzione dal limite dell’area trovando l’angolo basso alla sinistra del portiere. Napoli al secondo ko di fila, ancora quinto, ma ora a otto punti dalla testa, e prossimo impegno al “Diego Armando Maradona” contro il Toro.


Di Redazione



Ti potrebbe interessare..