I 2 poliziotti e il carabiniere napoletani arrestati e poi scarcerati in Croazia: ‘Eravamo li per cose nostre’

SULLO STESSO ARGOMENTO

I 2 poliziotti e il carabiniere napoletani arrestati e poi scarcerati in Croazia: ‘Eravamo li per cose nostre”.

I due poliziotti napoletani arrestati ieri in Croazia e poi rilasciati hanno raccontato ai pm di essere diretti a Zagabria non per fare da scorta a un imprenditore napoletano che doveva far rientrare in Italia una ingente somma di denaro ma, insieme al carabiniere a sua volta arrestato e scarcerato, per sondare la possibilita’ di aprire una piccola societa’, cosi’ come prospettato dal militare loro amico. Con lui erano partiti in auto e insieme erano stati arrestati sulla via del ritorno.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Furto in Croazia: rilasciati poliziotti e carabiniere napoletani fermati ieri

Per provare questa versione dei fatti, gli uomini hanno mostrato ai pm croati una mail, ricevuta prima di partire, con la quale un avvocato, sempre croato, li convocava per discutere della possibile apertura dell’attivita’ commerciale a fronte di un investimento esiguo, circa mille euro. Gli agenti e il carabiniere dopo la scarcerazione si sono messi in contatto con le famiglie da una cabina telefonica perche’ i cellulari sono stati sequestrati.

    Erano stati arrestati per furto, dopo la denuncia di un imprenditore croato che ha riferito di essere stato derubato di 150 mila euro dall’imprenditore napoletano.



    Torna alla Home

    A sorpresa la cantante Sarah vince Amici 2024: delusione Petit solo terzo

    È Sarah Toscano, della categoria cantanti, a vincere l'edizione 2024 di "Amici", prevalendo in finale sulla ballerina Marisol. Nella finalissima della 23ª edizione del popolare talent show di Canale 5, condotto da Maria De Filippi, ha trionfato dunque la cantante 22enne. Al secondo posto si è classificata la ballerina Marisol...

    Mare di Coroglio e Nisida inquinato: sversamento dal collettore fognario, il Parco della Gaiola denuncia

    Un'ennesima macchia marrone e maleodorante galleggia nel mare tra Coroglio e Nisida, a causa di uno sversamento dal collettore fognario locale. L'eccesso di acqua da un acquazzone ha causato il sovraccarico del troppopieno della vasca di trattamento, riversando i liquami in mare senza depurazione. Si tratta di un problema ricorrente, già...

    CRONACA NAPOLI