foto di cronache della campania


Roma. E’ arrivata in la variante della Sars Covid 2 che è stata scoperta in Gran Bretagna. La ‘’ è stata isolata nei laboratori dell’Ospedale militare del Celio di Roma.

Il Dipartimento scientifico del Celio che in questa emergenza sta collaborando con l’Istituto superiore di sanità ha sequenziato il genoma del virus proveniente da un paziente risultato positivo, spiega una nota del ministero della Salute, con la variante riscontrata nelle ultime settimane in Gran Bretagna.
La nota del ministero della Salute spiega che il paziente risultato positivo al Covid nella variante ‘inglese’ e il suo convivente rientrato negli ultimi giorni dal Regno Unito con un volo atterrato presso l’aeroporto di Fiumicino, sono in isolamento e hanno seguito, insieme agli altri familiari e ai contatti stretti tutte le procedura stabilite dal Ministero della Salute. “Dalle primissime informazioni sembra che i vaccini possano funzionare ugualmente, ma servono informazioni più solide”. Ha detto il ministro della salute Roberto Speranza intervenendo a “Mezz’ora in più” su Raitre. “Già ieri sera – ha sottolineato Speranza – ho dato incarico di verificare le sequenze genomiche nel nostro paese, dobbiamo fare tutte le verifiche del caso. La capacità di è di circa il 70% più significativa”. Ha continuato il ministro sottolineando che “come misura di precauzione abbiamo deciso di bloccare i voli per la Gran Bretagna, per dare ai nostri scienziati la possibilità di comprendere la portata del virus che abbiamo di fronte”. “Al momento – ha spiegato Speranza – abbiamo un contatto con il governo inglese: si tratterebbe di una mutazione. Non sembra fare più danni rispetto alla variante precedente, ma il fatto che possa diffondersi più velocemente porta a più contagi. Tutto questo rende ancora più importanti le misure di precauzione e cautela prese in questi giorni”.



Cronache Tv



Ultimi Video dai TG

Ti potrebbe interessare..