Campania, ecco la lasagna solidale: 1500 pasti per i più poveri per una vigilia di Natale di Fratellenza

SULLO STESSO ARGOMENTO

Campania, ecco la lasagna solidale: 1500 pasti per i più poveri per una vigilia di Natale di Fratellenza

Dopo la “Pizza Solidale” del 28 novembre scorso, Confesercenti Campania lancia anche la “Lasagna Solidale”: domani, 24 dicembre, alla vigilia di Natale, i ristoratori di Napoli consegneranno a pranzo 1500 lasagne alla Comunità di Sant’Egidio per donarle ai poveri e ai bisognosi assistiti con amore dall’ente laico noto in tutto il mondo. Insieme al pasto saranno donate anche 60mila mascherine anti-Covid (un omaggio della azienda ESSECI Italia srl).

Un’iniziativa organizzata da Confesercenti Campania, con il presidente Vincenzo Schiavo in testa, in collaborazione con la Fiepet (Federazione Italiana Esercenti Pubblici e Turistici), rappresentata dal presidente regionale Vincenzo Politelli e da quello provinciale Antonio Viola, e con l’aiuto di Marco Rossi, segretario generale della Comunità di Sant’Egidio della Campania e di “RetexNapoli” di Lorenzo Crea.
Sarà una Vigilia speciale in generale per Confesercenti, che ha organizzato questa iniziativa di solidarietà in contemporanea anche a Milano e a Roma, per un totale di 6500 pasti caldi donati ai bisognosi.

«Le nostre aziende sono sempre vicine agli ultimi – ricorda Vincenzo Schiavo – L’intento della “lasagna solidale” è quello di voler essere al fianco dei fratelli più poveri nonostante il momento di drammatica difficoltà per gli imprenditori della ristorazione, con fatturato zero e prospettive nebulose. L’iniziativa è anche la testimonianza che la passione, il cuore, sono il motore delle nostre attività. Gli esercenti sono dolenti perché non possono svolgere il proprio lavoro, sono addolorati perché non possono consentire ai propri dipendenti e alle loro famiglie di passare un Natale sereno, anche perché la Cig non è arrivata in tempo. In questo momento di grande sofferenza per le imprese campane è comunque importante aiutare la Comunità di Sant’Egidio, non dimenticare gli ultimi, non lasciare indietro i più sfortunati».
Sarà dunque una Vigilia di Natale speciale per la Comunità di Sant’Egidio di Napoli: alle 12, in via Palmieri (nei pressi di Corso Umberto), si compirà la missione della “lasagna solidale”, grazie anche a due furgoni (utili per la consegna) messi a disposizione da Federnoleggio. Oltre agli organizzatori già citati sarà presente Francesca Sepe, Responsabile alimenti della Comunità di Sant’Egidio.
Un plauso doveroso va ai ristoranti che hanno aderito con entusiasmo a questa gara di solidarietà: “Terrazza Calabritto”, “Mammina”, “Re di Napoli”, “San Carlo”, “Donna Luisella”, “RestaQmmè”, “Isabella de Cham”, “A Cucina è Mammà”, “Sinclair Scottish Pub”, “Osteria Salumeria di turno” e “La Scialuppa”.


Torna alla Home


Un polo fieristico dedicato alla zootecnia destinato a diventare il più grande d’Italia e pronto a lanciare la sfida all’Europa. Una iniezione di fiducia ai giovani e la grande volontà di completare le opere dedicate al segmento dell’agricoltura iniziate negli ultimi anni. Questi i buoni propositi lanciati da Casa Coldiretti...
Napoli affonda nella delusione dopo la sconfitta casalinga contro l'Empoli. L'amarezza per un anno senza successi dopo lo scudetto è profonda, e l'atteggiamento svogliato di Osimhen e compagni ha fatto guadagnare loro l'indifferenza di una città che solo 12 mesi fa festeggiava il titolo fino a tarda notte. La disillusione...
Violenza all'esterno dello stadio Arechi prima del match tra Salernitana e Fiorentina. Dieci agenti delle forze dell'ordine sono rimasti feriti negli scontri tra le due tifoserie. Secondo quanto riferito dalla Questura di Salerno, tre agenti sono stati trasportati in ospedale per le cure del caso, mentre gli altri sette sono...
Antonio Scurati, ha recitato (e in parte aggiunto) a Napoli, durante l'evento Repubblica delle Idee, il monologo sul 25 aprile che avrebbe dovuto essere presentato su Rai3 da Serena Bortone. Il pubblico ha interrotto l'autore più volte con applausi. "Il fascismo è stato, per tutta la sua esistenza storica e...

IN PRIMO PIANO