’24 storie a natale’



‘24 storie a Natale’ è l’iniziativa che l’Associazione Majeutica, in collaborazione con la libreria di Baronissi, ha voluto per questo 2020.

Da sempre fucina di idee e proposte per la promozione culturale e del territorio, forte in carniere di iniziative solide e di respiro ultraregionale come la famosa ‘Estate di San Martino’, il sodalizio giovanile, fondato nel 2000 nel centro storico di Marcianise, ha voluto comunque essere presente e attivo nonostante le limitazioni all’aggregazione e agli incontri necessarie in quest’ ultimo anno.

E così l’Avvento si è tramutato nella speciale occasione di rilanciare la bellezza e la magia del racconto. Avvalendosi dell’ormai facile accessibilità al web e ai social, Majeutica ha voluto presentare una serie di racconti serali dedicati ai bambini e alle loro famiglie. Un camino virtuale alla cui luce si narrano storie, si esplorano mondi fatati, si libera fantasia e curiosità. Ogni sera una storia, per 24 sere. Narrativa per l’infanzia in brevi prose da 10 minuti, con la voce narrante e il sorriso dell’attrice Claudia Balsamo, socia di Majeutica. Diplomata all’accademia di mimo corporeo di Michele Monetta, e quindi attiva a Roma nella compagnia stabile di Luigi De Filippo per cinque ininterrotti anni, Claudia ha conseguito un Master in Teatro, Pedadogia e Didattica all’Unisob, continuando a collaborare sul palcoscenico con nomi del panorama teatrale: Angela Pagano, Tato Russo, Mario Martone. Trasferitasi per un anno a Bologna ha iniziato collaborazioni con librerie per l’infanzia.

ADS

Di qui il progetto di fondere alchemicamente in una libreria per bambini, l’arte teatrale, la passione per i piccoli e l’amore per la lettura. E’ da questo sogno che Claudia ha realizzato a Baronissi la sua libreria e Officina creativa per l’infanzia : la Libreria Cicciapelliccia.

LEGGI ANCHE  Forio, denuncia per i titolari dell'albergo dopo l'intossicazione alimentare dei clienti

Leggi anche: https://www.cronachedellacampania.it/2020/12/interpol-avverte-elevato-rischio-di-furti-del-vaccinoe-loro-liquido-del-2021/

Fresca di inaugurazione, per quanto il 2020 non sia stato un anno facile per le piccole imprese, specie le neonate, ha dettato da subito una mission ben chiara: avvicinare i bambini ai libri con letture ad alta voce, illustrazioni particolari, merende golose a km 0 e laboratori creativi. La libreria ha deciso dal primo giorno di avere un’impronta montessoriana: copertine dei libri ben visibili sugli scaffali, scalette a misura di bambino per sceglierli e prenderli in totale autonomia, laboratori di manipolazione e costruzione, ma soprattutto tanto, tanto colore. L’intesa tra la neonata e la ventennale Majeutica è stata quindi facile e naturale. Il programma di podcast e streaming dei racconti per bambini ’24 Storie a Natale’ ha avuto un immediato successo in termini di visualizzazioni e consensi su Facebook e Instagram, alle pagine dell’Associazione. E le visualizzazioni continuano ad aumentare ogni giorno. Al programma di racconti, Majeutica ha affiancato anche un’iniziativa accessoria: un concorso di racconti brevi per bambini a cui sono stati invitati a partecipare i web-spettatori, senza limiti di età, con l’intento di favorire anche la creatività delle intere famiglie in collaborazione. Il racconto giudicato vincitore da una commissione interna di Majeutica sarà narrato la sera della Vigilia di Natale, accompagnato dai disegni originali di LVR, illustratore e disegnatore socio di Majeutica. L’iniziativa, che può dirsi già fortunata e di successo, è stata inserita nel cartellone di eventi natalizi della città di Marcianise.



Ho lavorato per oltre 15 anni nel mondo del teatro e dello spettacolo in generale e ho avuto esperienze molto lunghe in qualità di amministratrice e coordinatrice di compagnia in spettacoli complessi, con numerosi attori e personale. Ho curato, sempre nell’ambito delle compagnie teatrali e anche nell’ambito più generale dell’organizzazione di eventi, sia i rapporti con Enti e soggetti terzi sia quelli con la stampa e il mondo dei mass media, avendo gestito più volte in piena autonomia l’ufficio stampa in occasione di spettacoli, rassegne, mostre ed eventi

Animal Save: a Napoli per i diritti degli animali

Notizia precedente

Covid: in Campania 691 i pazienti positivi e 28 deceduti

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..