LA DECISIONE

Casal di Principe, il sindaco Natale si dimette e accusa la maggioranza

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il sindaco di Casal di Principe, Renato Natale, è prossimo alla conclusione del suo decennale mandato dopo aver annunciato le proprie dimissioni come segnale di allerta alla sua maggioranza. Quest’ultima, incapace di trovare un accordo su un candidato unitario per le imminenti elezioni comunali dell’8 e 9 giugno, ha spinto Natale a prendere questa decisione radicale.

“Nel corso della mia amministrazione, abbiamo raggiunto una stabilità che ha consentito di recuperare l’immagine di Casal di Principe, a lungo danneggiata dall’azione criminale dei clan”, ha dichiarato Natale durante la conferenza stampa tenutasi in Comune. “Questa eccessiva dialettica interna alla maggioranza rischia di compromettere tale stabilità amministrativa, minando il nostro lavoro sulla trasparenza, sui beni confiscati e sulla memoria.”

Natale ha sottolineato come Casal di Principe stia attraversando un periodo di normalizzazione, liberandosi gradualmente dall’influenza criminale dei Casalesi. La recente collaborazione con il pentimento di Francesco “Sandokan” Schiavone, un’icona del clan, segna una svolta importante nella lotta alla camorra.

Tuttavia, Natale ritiene che sia giunto il momento di passare il testimone a una nuova leadership che possa guidare il Comune senza condizionamenti criminali. Ha espresso la speranza che la sua decisione di dimettersi possa stimolare la maggioranza a trovare un accordo unitario per le elezioni imminenti.

Le dimissioni diventeranno irrevocabili tra venti giorni, dando il tempo necessario alla maggioranza per giungere a una candidatura unitaria. Natale ha concluso affermando la sua fiducia nelle competenze e nell’etica dei suoi colleghi, sperando che possano continuare il percorso di rinascita della città, anche senza di lui.


Torna alla Home

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui


Francesco Benigno è stato squalificato dall'Isola dei Famosi dopo meno di una settimana. La produzione del reality ha comunicato la decisione con una nota ufficiale, senza specificare i "comportamenti non consoni e vietati dal regolamento" che hanno portato all'espulsione dell'attore. Benigno, dal canto suo, ha duramente contestato la squalifica sui...
Nel corso del terzo tentativo di arbitrato per dirimere la controversia sul pagamento di 19,5 milioni di euro di stipendi arretrati spettanti a Cristiano Ronaldo, l'ex stella della Juventus ha finalmente ottenuto giustizia al di fuori delle aule di tribunale. Il collegio arbitrale incaricato di risolvere la questione, composto...
Le indagini sulla presunta partecipazione a scommesse illegali nel calcio hanno portato a conseguenze serie per quattro giocatori, attualmente o ex del Benevento Calcio, che rischiano una squalifica di tre anni. Gaetano Letizia, Francesco Forte, Enrico Brignola e Christian Pastina sono i nomi coinvolti nel caso, che ha scosso...
Il 10 maggio a Giffoni Valle Piana l'ottava edizione Leonardo 2024 a Giancarlo Giannini. Per la prima volta l’attore sarà premiato non solo perché simbolo del cinema italiano ma come progettista tecnico. Presentano Pino Strabioli e Alba Parietti. Tema la luna: interverrà Giani Togni. I premiati: per la Divulgazione Scientifica Alberto Luca Recchi per...

IN PRIMO PIANO