Seguici sui Social

Musica

‘SweetHomeMusic’, ultimo appuntamento del mese con Mora e Bronski

PUBBLICITA

Pubblicato

il

sweethomemusic mora e bronski


L’ultimo appuntamento novembrino di “#SweetHomeMusic”: Lookdown Sessions di AZ Blues, vede la presenza di Mora & Bronski, un duo voce e chitarra arrivato al blues dopo aver percorso diverse strade musicali. Sarà uno spettacolo da non perdere, un viaggio tra musica italiana e internazionale, un vero e proprio Bluesautorato!

 

 

Mora & Bronski, power duo musicale in bilico tra folk, blues e cantautorato italiano, propongono un viaggio tra le Americhe attraverso classici del Blues, Country, Folk e Rock’n’Roll, unitamente a brani originali di propria composizione.

Segui la diretta: https://www.facebook.com/moraebronski

Fabio Mora e Fabio Ferraboschi, rispettivamente voce e chitarra acustica, sondano le più intime sfumature tra il bianco e il nero, arrivando così all’essenza e alla radice dell’American Music – aspetto essenziale del loro nutrito bagaglio musicale – che era solo in attesa di essere espresso nel momento giusto.

LEGGI ANCHE  Scafati, bufera sui tributi. Grimaldi: 'Il sindaco si assuma la responsabilità'

Leggi anche: https://www.cronachedellacampania.it/2020/11/az-blues-sweethomemusic/

Il duo ha all’attivo 3 album molto apprezzati con cui vanno alla radice della loro cultura, affondando e sporcandosi le mani nel fango della musica afroamericana in cerca di una loro identità, ripescando e mischiando le carte su di un tavolo dove si gioca – appunto – tra sfumature blues & folk a stelle e strisce e il cantautorato italiano. Intenzioni messe a nudo, senza fronzoli, perché il loro unico obiettivo è quello di arrivare dritti al cuore.

Mora & Bronski


Continua a leggere
Pubblicità

Musica

‘Plague’, il secondo singolo i Damiano Davide con Lino Cannavacciuolo

Il singolo anticipa la pubblicazione del suo primo album, atteso per il 29 gennaio 2021, per il roster New Generation di Apogeo Records.

Pubblicato

il

Dal 15 gennaio è disponibile sulle migliori piattaforme di streaming, Plague, il secondo singolo di Damiano Davide che si pregia del suadente violino di Lino Cannavacciuolo.

Il singolo anticipa la pubblicazione del suo primo album, atteso per il 29 gennaio 2021, per il roster New Generation di Apogeo Records.

http://lnkfi.re/Plague

“Plague è un contagio musicale, l’evocazione di una pestilenza che nasce e trae la sua forza da un’unica, singola, nota ribattuta. Si diffonde nell’aria gelida e sottile dell’inverno e non lascia altra scelta che fuggire.

Un pianoforte, un violoncello, un contrabbasso e il violino gitano e suadente di Lino Cannavacciuolo lottano senza tregua contro un male invisibile e impossibile da fermare. Nel ritmo serrante di una rincorsa violenta verso l’immunità, l’unica occasione di salvezza è data da una lunghissima frase del violino capace di fermare il tempo attraverso la memoria di un ricordo lontano”.

Lino Cannavacciuolo

Compositore, pianista e direttore d’orchestra, Damiano Davide ha alle spalle una vita musicale ricca di esperienze. Professionista del teatro musicale e dell’opera lirica, ha coltivato l’interesse anche per la musica tradizionale, il melodramma, il folk anglosassone, il minimalismo e la musica da film. Da menzionare sono le collaborazioni con i Viamedina (musica popolare, world) e La Terza Classe (folk, bluegrass). Recentemente ha intrapreso un’intensa collaborazione con il violinista e compositore Lino Cannavacciuolo.

LEGGI ANCHE  Controlli al Piano Napoli di Boscoreale: identificate 250 persone

Leggi anche: https://www.cronachedellacampania.it/2021/01/maradona-a-napoli-via-alla-raccolta-fondi-per-realizzare-opera-darte/

Crediti singolo:

Pianoforte : Damiano Davide
Violino: Lino Cannavacciuolo
Violoncello: Davide Maria Viola
Contrabbasso: Rolando Maraviglia
Prodotto da Damiano Davide e Marco Balestrieri

Mixato da Damiano Davide
Masterizzato da Filippo Passamonti al VDSS Recording Studio

Continua a leggere

Le Notizie più lette