mastella
foto dal web


Il sindaco di Benevento, Clemente Mastella in una nota ha reso noto di aver “ritenuto di dover adottare ulteriori misure dirette a evitare il cosiddetto struscio e a limitare la presenza di pubblico nelle strade e piazze cittadine nei giorni e nelle fasce orarie in cui, per comportamenti consuetudinari, e’ particolarmente elevato il rischio di assembramento.

Pertanto questa mattina ha disposto, a decorrere da domani e fino al 3 dicembre, la chiusura al pubblico in tutti i venerdi’, i sabati e le domeniche, nonche’ nei giorni festivi e prefestivi, dalle ore 18 alle ore 22, delle sotto indicate strade e piazze cittadine, fatta salva la possibilita’ di accesso e di deflusso agli esercizi commerciali legittimamente aperti e alle abitazioni private”. E ancora: “Inoltre, dalle ore 22 alle ore 5 dei suddetti giorni vigera’, anche negli spazi urbani sopra elencati, il generale divieto di spostamento sancito dal Dpcm del 3 novembre; nei luoghi, nei giorni e nelle fasce orarie indicate nella precedente ordinanza”. Ma non e’ tutto. Il sindaco Mastella ha inoltre “ritenuto di dover prevenire ulteriori comportamenti e occasioni che comportano la inosservanza della distanza di sicurezza interpersonale e del divieto di assembramento, e’ stato anche disposto che sulle panchine dell’intero territorio cittadino potranno prendere posto due persone per volta, oppure un minore o una persona non autosufficiente con il rispettivo accompagnatore, sempre nel rispetto del prescritto distanziamento interpersonale; nelle domeniche e giorni festivi e’ interdetto l’accesso dei visitatori al cimitero comunale; e’ sospeso lo svolgimento del mercato regionale del sabato nell’area Santa Colomba”. E infine: “In relazione a quest’ultima misura il sindaco Mastella ha anche precisato che essa rimarra’ in vigore fintantoche’ non verra’ approntato un piano che preveda la perimetrazione dell’area con un unico varco d’accesso (con verifica delle distanze e controllo della temperatura corporea) e un unico varco d’uscita in modo da evitare possibili assembramenti e contingentare gli ingressi”.

Da Napoli ad Avellino per rubare farmaci oncologici: arrestati in due

Notizia Precedente

Il deputato Catello Vitiello: ‘Drammatica emergenza per Asl Napoli 3 Sud’

Prossima Notizia

Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie


Ti potrebbe interessare..