Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Caserta e Provincia

I sindaci della provincia di Caserta chiedono più ambulanze

Pubblicato

il

contagiati cardarelli


 I sindaci della provincia di Caserta chiedono più ambulanze.

 

“Potenziare immediatamente il servizio 118”: e’ quanto chiesto da Enzo Guida, sindaco di Cesa  in una lettera inviata al direttore dell’Asl di Caserta, ed al presidente della Campania Vincenzo De Luca. Una richiesta arrivata anche da altri sindaci nei giorni scorsi. “I cittadini – scrive Guida – evidenziano difficolta’ nel contattare il servizio. Inoltre le auto ambulanze giungono con ore di ritardo. Questa situazione non riguarda solamente la tematica Covid, ma coinvolge i pazienti con diverse patologie. Si stanno registrando ripercussioni gravi sull’intero territorio. Vi chiediamo, dunque, di potenziare questo servizio a tutela della salute di tutti i cittadini”.

Le criticita’ evidenziate dal primo cittadino riguardano quasi i comuni campani. Attualmente, nel Casertano, sono 22 le ambulanze in dotazione al 118, ma il dirigente responsabile Roberto Mannella, nelle scorse settimane, consapevole dei disagi legati all’alto numero di interventi e all’impossibilita’ di poter garantire un servizio rapido ed efficiente, ha gia’ fatto richiesta all’Asl di avere un maggior numero di ambulanze, partendo da un minimo di due, ma i nuovi mezzi non sono ancora arrivati.

Continua a leggere

PUBBLICITA

Caserta e Provincia

Muore di covid dipendente dell’ospedale di Aversa

Pubblicato

il

Muore di covid dipendente dell'ospedale di Aversa

Muore di covid dipendente dell’ospedale di Aversa. Era ricoverato al Covid Hospital di Maddaloni dove le sue condizioni si sono aggravate.

Lutto all’ospedale di Aversa dove un dipendente amministrativo di appena 48 anni si è spento a causa di complicazioni legate al Covid. L’uomo aveva scoperto di essere positivo ed era stato ricoverato all’ospedale di Maddaloni, interamente dedicata a fronteggiare l’emergenza covid. Negli ultimi giorni il quadro clinico è peggiorato al punto che non riusciva più a respirare bene. Fino a quando il suo cuore ha smesso di battere.

Continua a leggere

Le Notizie più lette