Gaetano Barbuto di nuovo in difficili condizioni ricoverato al Cardarelli, grave infezione in atto

SULLO STESSO ARGOMENTO

Gaetano Barbuto di nuovo in difficili condizioni ricoverato al Cardarelli, grave infezione in atto. Borrelli e Simiolii:” La magistratura deve far presto, il ragazzo rischia di morire ed ancora non ha avuto giustizia. Chi sa, parli.”

Gaetano Barbuto, il 21enne che ha perduto le gambe in seguito ad un’aggressione con un’arma da fuoco lo scorso settembre, è di nuovo in difficili condizioni.

Infatti il ragazzo è ricoverato presso l’ospedale Cardarelli a seguito di una grave infezione.

A raccontarlo sono i familiari del 21enne che si sono rivolti al Consigliere Regionale di Europa verde Francesco Emilio Borrelli, che sin dal principio segue la vicenda ed ha offerto sostegno e solidarietà: “ C’è un forte infezione in atto. Il chirurgo e l’infettivologo ci devono far sapere di più. Dobbiamo sperare e pregare. Mentre Gaetano rischia di morire ancora non abbiamo avuto giustizia per quello che gli hanno fatto.”

    Durante la trasmissione radiofonica “La Radiazza” il Consigliere Borrelli ed il conduttore Gianni Simioli hanno lanciato un appello: “La magistratura e le forze dell’ordine devono far presto, vogliamo verità e giustizia, bisogna affrettarsi, Gaetano rischia la vita.

    Chi sa qualcosa di quella tragica notte, parli, si faccia avanti ed aiuti a far luce e a trovare i responsabili

    Ora siamo tutti vicini alla sua famiglia e preghiamo per il ragazzo che proprio l’altro giorno ha festeggiato il suo primo compleanno in ospedale e senza più le gambe”







    LEGGI ANCHE

    Poggiomarino, divise delle forze dell’ordine, pistola modificata e mazza da baseball: denunciati padre e figlio

    La guardia di finanza del gruppo di Torre Annunziata ha sequestrato un'arma da fuoco modificata e una mazza da baseball priva di protezione a...

    Maurizio De Giovanni chiude la V Edizione del Premio Nazionale Annalisa Durante

    Il Premio Nazionale "Il faro di Annalisa" premia studenti e cittadini per la lettura di un libro. La V Edizione del Premio Nazionale "Il faro...

    Bambino conteso dai genitori: il padre a Quarto, la madre in Inghilterra

    Il decreto emesso dal tribunale per i minorenni di Napoli il 16 febbraio riguarda la vicenda di Claudio, un bambino di 4 anni e...

    Agguato a Scampia: feriti il capo piazza Giancarlo Possente e un amico

    I feriti sono Giancarlo Possente, capopiazza alla "33" per conto degli Abbinante e Pasquale Parziale ritenuto vicino alla Vanella Grassi

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE