Finite le ispezioni di Ministero e Nas negli ospedali di Napoli

SULLO STESSO ARGOMENTO

E’ terminata l’acquisizione delle informazioni da parte degli ispettori del Ministero della Sanita’ che, accompagnati dai carabinieri del Nas, negli scorsi due giorni, si sono recati in quattro ospedali della citta’.

I sei ispettori e i militari dell’Arma si sono recati – per un confronto con i manager e per acquisire dati su posti letto, anche in terapia intensiva, e sul personale – in quattro strutture sanitarie partenopee: l’azienda ospedaliera di rilievo nazionale Antonio Cardarelli, l’Ospedali dei Colli (per i nosocomi Monaldi e Cotugno) e l’Ospedale del Mare di Ponticelli. Al momento la Campania resta regione “gialla”, secondo il sistema di classificazione del Ministero che ora, pero’, potra’ avvalersi di nuove e piu’ approfondite informazioni sul livello di criticita’ in cui versa la regione governata da Vincenzo De Luca il quale da tempo chiede maggiori restrizioni a livello nazionale.

Ieri mattina ispettori e Nas si sono recati al Cardarelli mentre nel pomeriggio sono stati nell’Ospedale del Mare dove il direttore generale dell’Asl Napoli 1 Centro Ciro Verdoliva li ha anche accompagnati nei reparti covid. Al Monaldi e al Cotugno, invece, ispettori e Nas hanno incontrati i vertici amministrative e sanitari, il direttore generale Maurizio Di Mauro e il direttore sanitario Rodolfo Conenna, degli ospedali dei Colli, i quali, insieme con i direttori di presidio hanno fornito tutti i documenti sulle procedure adottate, le riconversioni dei posti letto e le metodologie di intervento.


Torna alla Home


Nel carcere do Opera, Domenico Massari ha ucciso con la cintura dell'accappatoio il narcos Antonio Magrini
La tranquillità post-partita è stata spezzata dai violenti scontri avvenuti al termine della partita tra Monza e Napoli dello scorso 7 aprile. Il Questore di Monza e della Brianza, Salvatore Barilaro, ha emesso una serie di provvedimenti draconiani contro gli ultras locali, autori delle violente aggressioni ai danni della...
Il Procuratore di Napoli critica duramente le modifiche introdotte dal governo e dalla maggioranza.
Oroscopo di oggi 21 aprile 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno Ariete (21 marzo - 19 aprile): Oggi potresti sentirti un po' in tensione, Ariete. Mercurio in transito nella tua casa della comunicazione potrebbe portare a fraintendimenti o dispute. Cerca di mantenere la calma e evita di saltare a...

IN PRIMO PIANO