Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Coronavirus

De Luca scrive al Prefetto di Napoli: ‘Subito un piano anti-assembramenti’

Pubblicità'

Pubblicato

il

De Luca scrive al Prefetto di Napoli


Pubblicità'

De Luca scrive al Prefetto di Napoli: ‘Subito un piano anti-assembramenti’.

 

Ecco il testo della lettera inviata da De Luca al Prefetto di Napoli
“Facendo seguito alla precorsa corrispondenza, in relazione agli obiettivi di prevenzione della diffusione del Covid, e tenendo conto delle raccomandazioni della Cabina di Regia Nazionale sulla opportunità di “considerare di anticipare rapidamente le misure previste per il livello di rischio alto”; tenuto conto di episodi clamorosi di assembramenti fuori controllo verificatisi in particolare sul Lungomare di Napoli e in alcuni luoghi del centro storico; sollecito, con riferimento al Dpcm 3/11/2020 e alle recenti direttive del Ministro dell’Interno, la rapida definizione di un piano generale di interventi articolati per precise realtà territoriali e garantito nella sua attuazione, già dai prossimi giorni, da controlli efficaci delle Forze di Polizia nazionali e locali, e volto a impedire assembramenti ed attività che incentivano una mobilità non legata alle esigenze essenziali”.

E stamane c’è stata una riunione tecnica di coordinamento interforze in Prefettura presieduta dal Prefetto di Napoli, Marco Valentini, alla presenza dei vertici provinciali delle Forze dell’ordine.
Nel corso dell’incontro è stata esaminata la situazione dell’ordine e della sicurezza pubblica nell’area metropolitana di Napoli, anche in relazione agli aspetti connessi all’emergenza epidemiologica in atto.

Continua a leggere
Pubblicità

Coronavirus

Covid:22 suore positive in istituto religioso di Torre Annunziata

Pubblicato

il

covid suore
foto di repertorio

Ventidue suore positive al Covid-19: focolaio nell’istituto religioso Mazzarello di Torre Annunziata.

A comunicare l’esito dei test all’amministrazione comunale della citta’ vesuviana e’ stata l’Asl Napoli 3 Sud: tra le suore contagiate, ce ne sono sei ultranovantenni, mentre le altre hanno tutte piu’ di 80 anni: nessuna al momento presenta sintomi tali da richiedere l’ospedalizzazione e tutte sono state poste in isolamento nella struttura di via Cavour.

Le 22 suore positive rientrano tra i 31 nuovi casi di contagio segnalati dal sindaco Vincenzo Ascione e relativi alle ultime 48 ore. Nello stesso lasso di tempo sono state registrate anche 41 guarigioni. Si attesta a 338 il numero complessivo dei cittadini attualmente positivi, con 14 persone che risultano ricoverate.

Pubblicità'

Le Notizie più lette