Emergenza Covid, sindaco della provincia di Caserta vieta di fumare in strada

SULLO STESSO ARGOMENTO

Scatta il divieto di fumare per strada a Francolise, comune del Casertano dove si contano 53 persone attualmente positive al Coronavirus.

Lo ha deciso con ordinanza il sindaco Gaetano Tessitore, contagiato dal Covid nella prima ondata della primavera scorsa. Tessitore, nel tentativo di frenare la diffusione del virus, e assicurare il rispetto dell’obbligo di indossare “in modo corretto” le mascherine, ha stabilito che “nelle aree pubbliche o aperte al pubblico del territorio cittadino di Francolise, in tutte le ore del giorno, e’ fatto divieto assoluto di fumare, data l’incompatibilita’ di tale azione con l’uso della mascherina. Il divieto – specifica l’ordinanza – e’ esteso all’utilizzo di qualsiasi strumento per il fumo, compresa la sigaretta elettronica”. Nel provvedimento, Tessitore, che e’ medico, spiega anche che la mascherina “deve essere indossata correttamente, ovvero deve coprire dal mento al di sopra del naso: un utilizzo non corretto della mascherina, come ad esempio tenerla sotto il mento o lasciando scoperto il naso, equivale a non indossarla e configura inottemperanza alle prescrizioni imposte per contenere il diffondersi dell’emergenza epidemiologica”. L’ordinanza dispone inoltre la chiusura delle piazze dopo le 18, e il divieto, dalla stessa ora, per i minori di uscire a meno che non siano accompagnati.

 


Torna alla Home


Miglioramento dell’organizzazione dei taxi a Piazza Garibaldi a Napoli

Riunione per ottimizzare il servizio taxi Il prefetto di Napoli, Michele Di Bari, ha guidato una riunione al Palazzo di Governo per discutere delle problematiche legate alla logistica dei taxi presso la stazione ferroviaria di Piazza Garibaldi. Presenti l'assessore alla Legalità e Polizia locale del Comune di Napoli, rappresentanti...

In ospedale 3 studenti e 2 insegnanti di Salerno in gita a Montecatini

Tre studenti e due insegnanti, facenti parte di una comitiva in gita scolastica da Salerno e che alloggiavano in un albergo di Montecatini Terme (Pistoia), sono dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso di Pescia (Pistoia), perché accusavano disturbi gastrointestinali a carattere acuto. E' quanto reso noto dall'Asl Toscana...

Marcianise, incastrato in rulli bobina: muore operaio

Tragedia sul lavoro nel Casertano. Non ce l'ha fatta l'operaio di 53 anni che ha perso la vita in un'azienda nella zona industriale di Marcianise. Stando ad una prima ricostruzione dei fatti, lo scorso 11 aprile la vittima, di Casoria (Napoli), stava effettuando lavori di manutenzione su una ribobbinatrice...

Napoli, evaso dal carcere di Nisida: 19enne preso ai Quartieri Spagnoli

Durante un'operazione della Polizia di Stato, un giovane di 19 anni è stato arrestato per evasione. Gli agenti della Squadra Mobile hanno intercettato il giovane mentre tentava di fuggire su uno scooter. Dopo un breve inseguimento, è stato catturato e si è scoperto che era evaso il 3 aprile scorso...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE