foto di cronache della campania


Vincenzo De Luca annuncia nuove misure restrittive in arrivo, tra cui l’istituzione di zone rosse “nelle citta’ dove si registra un alto livello di contagi” e limitazioni per i negozi e attivita’ commerciali non essenziali.

E’ quanto annuncia l’Unita’ di crisi regionale della Campania. “Si sta decidendo in queste ore l’istituzione di zone rosse nelle citta’ della Campania dove si registra un livello alto di contagi e dove e’ indispensabile una drastica riduzione della mobilita’, in coordinamento con le Prefetture competenti e con i Comuni per garantire l’indispensabile impiego delle Forze dell’Ordine per il controllo sui territori”, comunica l’Unita’ di crisi. L’Unita’ di crisi sta definendo anche “misure di limitazione per attivita’ commerciali non essenziali e nel fine settimana tali decisioni saranno assunte sulla base della valutazione tecnica dell’Unita’ di crisi regionale e degli epidemiologi che ne fanno parte”.

LEGGI ANCHE  Voragine ospedale del Mare: cedimento per le infiltrazioni di acqua

Inoltre i tecnici dell’Unita’ di crisi ricordano che “nella giornata di ieri e’ stato fatto invito al Prefetto di Napoli di procedere all’adozione di misure restrittive nelle aree di maggiore assembramento nel territorio di Napoli e della provincia” con una “priorita’ al controllo sul lungomare di Napoli e su alcune strade del Centro storico cittadino, dove si sono verificati fenomeni di assembramenti illegali, irresponsabili e pericolosi sotto il profilo sanitario”. La nuova serie di restrizioni, precisa l’Unita’ di crisi, “e’ in sintonia con quanto si sta attuando in altre Regioni (Emilia, Veneto e Friuli)”

LEGGI ANCHE  De Luca: 'I cittadini campani riceveranno una card di avvenuta vaccinazione'

 

Superenalotto, nessun 6 ne 5+. Realizzati tre 5 da 53mila euro. LE QUOTE

Notizia Precedente

Oroscopo la giornata di oggi segno per segno

Prossima Notizia

Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie

Altro Cronaca


Ti potrebbe interessare..