foto di repertorio


Coronavirus, tre morti in poche ore e altri 61 positivi in Irpinia. 5802 i casi di covid in provincia di Avellino, calcolati dallo scorso luglio e tenendo presenti guariti e contagi.

Il comune con più casi di infezione è Avellino con 815 casi, mentre Montoro è a 336. Avella è a 305. Proprio ad Avella la comunità è riunita in preghiera per Chiara, la diciassettenne affetta da gravi patologie sin dalla nascita, che sta affrontando una nuova sfida per la vita al Covid Hospital del “Moscati” di Avellino. Da lunedì pomeriggio la ragazza di Avella è ricoverata nella terapia intensiva del “Moscati”, dopo aver contratto il virus come spiega il parroco Giuseppe Parisi. Le sue condizioni sono serie.

LEGGI ANCHE  Aumentano i casi covid in Italia: sono 15.378. Ma anche i morti: 649

“Chiara è la nostra principessa – spiega don Giuseppe -. Siamo tutti riuniti in silenzio e in preghiera per lei e per la sua famiglia chiamati ancora una volta ad una dolorosa e difficile prova del destino”. Vista la situazione non facile, hanno deciso subito di intubarla. Stabile nella sua gravità Chiara sta lottando con tutte le sue forze per riuscire a superare anche questa nuova battaglia. Il sindaco di Avella Domenico Biancardi, intanto, segue in prima persona la vicenda. “Siamo tutti uniti e vicini alla ragazza – spiega -. Ci auguriamo che presto torni a casa»,

Covid: addio a Michele, 37 anni È la vittima più giovane del Sannio

Notizia Precedente

Salerno, evade da domiciliari e accoltella suocero: in carcere ventenne

Prossima Notizia

Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie


Ti potrebbe interessare..