Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Donna

Come valorizzare le gambe storte

Pubblicato

il

gambe storte


Chi l’ha detto che le sono un difetto fisico? Basta avere un approccio mentale positivo e quello che può apparire un punto debole si trasforma in men che non si dica in un punto di forza. D’altro canto sono tante le celebrities che hanno saputo valorizzare questo piccolo difetto: in Italia , mentre a livello internazionale si possono fare i nomi di Christina Aguilera, di Niki Hilton e di Kate Moss. Certo, può essere utile adottare alcuni semplici accorgimenti per nascondere il problema: per esempio, quando si è ferme in piedi in pubblico, è meglio non tenere le caviglie unite, e bisogna cercare di lasciare una distanza di almeno 70 centimetri tra una gamba e l’altra. Quindi è opportuno non vergognarsi delle gambe storte, ma è comunque meglio non ostentarle.

Le sono sexy

Ci sono parecchi uomini che trovano molto sexy le gambe femminili un po’ storte: ecco perché vale la pena di trovare il coraggio di esibirle senza troppe preoccupazioni, così da sentirsi felici e cool. Se una top model come Kate Moss è riuscita a diventare un personaggio di fama mondiale nonostante il varismo, per quale motivo ci si dovrebbe lasciare intimorire da questo difetto? E a proposito di top model, nella vita di tutti i giorni si può provare a camminare come fanno in passerella le modelle, mettendo una gamba incrociata davanti all’altra. Attenzione, però, a non attorcigliarsi su sé stesse, o il rischio è quello di fare un ruzzolone per terra.

Quali accessori utilizzare

Il tubino lungo al ginocchio è un capo di abbigliamento alla moda, ma può essere letale per chi ha le . Questo, però, non vuol dire che si sia costrette a farne a meno: per non rinunciarvi è consigliabile ricorrere a collant 100 denari che nascondono i difetti e che durante la stagione invernale sono perfetti e coprenti al punto giusto. E in estate? Non c’è niente di meglio delle nuove sneakers platform, che hanno la capacità di allungare la figura.

Incrociare le gambe

Quando ci si fa fotografare a figura intera, è necessario provare a celare le gambe storte. Nulla di più facile: è sufficiente mettere una gamba incrociata davanti all’altra. Come si può capire, anche con questo problema non è il caso di fare drammi. Le gambe dritte sono un’utopia e un privilegio riservato a poche, mentre nella vita di tutti i giorni anche le donne con le gambe ad arco hanno la possibilità di farsi apprezzare proprio per come sono. La voglia di indossare una gonna è di quelle a cui non si può resistere? Non c’è niente di male e ci si può concedere il coraggio di farlo. I jeans larghi sono pratici e ideali per nascondere le forme, ma ogni tanto ci si deve concedere anche il lusso di un paio di leggings. Insomma, è tutta una questione di testa, più che di gambe.

Come muoversi

In Giappone la maggior parte delle ragazze ha le gambe storte, ma questa caratteristica non viene ritenuta un difetto, anzi: le gambe ad O, nella terra del Sol Levante, sono molto apprezzate. Tuttavia, anche senza essere obbligate a trasferirsi all’altro capo del mondo, vale la pena di imparare a valorizzarsi. Camminare a zig zag, quando se ne ha l’opportunità, è un ottimo modo per non far apparire in maniera vistosa le gambe storte.

L’outing di e altre

La stessa Alessia Marcuzzi, a cui abbiamo accennato in precedenza, ha fatto outing parlando del proprio difetto fisico. In un’epoca in cui a causa dei social network le immagini della bellezza sono sempre più artificiali, una vip di tutto rispetto come la conduttrice delle Iene non ha esitato a mettere in evidenza i propri punti deboli. Essere fiere di come si è è un ottimo insegnamento da tenere sempre a mente, e che merita di essere sbandierato anche sui social network. Tutte le donne hanno dei difetti, e non sempre ci sono i fotoritocchi e i filtri a nasconderli. Come lei,anche la fashion blogger più famosa Chiara Ferragni, valorizza nelle foto le sue gambe storte.

Gambe storte e lunghe

è stata senza dubbio audace da questo punto di vista, e in un post su Instagram ha pubblicato una foto che la ritraeva a figura intera, in cui le sue gambe erano messe in bella mostra. La presentatrice ha spiegato di avere un problema con questa parte del corpo, ma anche di avere imparato ad apprezzarla e perfino a metterla in risalto. La Marcuzzi non ha negato di avere le gambe storte, ma ha affrontato il tema con ironia, paragonandole a quelle dei pupazzetti dei bambini. Come ha scritto in modo divertente su Instagram, sembra che le sue gambe siano state montate al contrario, con la tibia sinistra che è stata scambiata con quella destra. Ma questo non deve essere un motivo sufficiente per desiderare di nasconderle.


PUBBLICITA

Curiosita e Passatempo

7 idee regalo green per la casa

Pubblicato

il

Per un evento speciale o per una festività, gli amanti della casa ameranno le idee regalo ecologiche che abbiamo raccolto in questo articolo.

 

Per fortuna e finalmente, l’ecosostenibilità è un tema diventato un vero e proprio trend mondiale già da qualche anno. Infatti, sono molte le persone che desiderano rivoluzionare la propria vita e le scelte d’acquisto navigando intorno alla tutela ambientale. Anche le aziende e molti Stati europei e non si sono affacciati sul mercato dello sviluppo sostenibile, garantendo un equilibrio tra risorse da consumare e altre da lasciare per i posteri.

 

In questo panorama allora risulta altrettanto importante strizzare l’occhio al commercio green anche per quanto riguarda idee regalo per compleanni o per Natale. Ecco alcune soluzioni che arricchiranno la casa e anche chi ci abita.

Spezie ecologiche

Di primo acchito potrebbe sembrare qualcosa di estremamente inutile, anche perché a nessuno è mai venuto in mente di utilizzare anche sale e pepe green. Ma cosa significa “spezie ecologiche”? Ebbene, dovete sapere che in commercio esiste un duo di condimenti molto particolari. Si tratta sia di sale marino arricchito con carbone vegetale, proveniente dalle isole Hawaii e con principi attivi, sia di pepe con whiskey single malt. 

Entrambe le spezie sono contenute all’interno di barattoli di argilla, e tutto ciò che dovrete fare è utilizzarle naturalmente. Ciò che le caratterizza è sicuramente un sapore più autentico e particolare, capace di avvolgere e dare un quid in più a qualsiasi piatto.

Sacchetto riutilizzabile

Quante volte capita di dover andare di fretta e di scegliere il primo sacchetto di plastica per portare con sé a lavoro il pranzo? Ecco, c’è un’azienda che ha pensato anche a voi che invece vorreste una soluzione più green. Da qualche tempo è nato il sacchetto riutilizzabile,  con cui è possibile produrre meno rifiuti e portare sempre con sé la nostra scorta di calorie per affrontare bene la giornata.

La maggior parte delle soluzioni presenti online sono realizzate con un materiali ecologico e antistrappo, oltre che isolante e ovviamente resistente: il tyvek. Insomma, un’idea regalo green per la casa che però può essere usata anche fuori!

 

Altoparlante Gingko

Gli amanti della musica che desiderano ascoltarla a tutto volume anche quando cucinano oppure in qualsiasi altra occasione, troveranno una buona soluzione in questo altoparlante. Si tratta di un dispositivo Bluetooth firmato Gingko che è disponibile con la scocca in legno di noce oppure d’acero (entrambe vengono estratte in maniera ecosostenibile). Può diventare un accessorio compatto e adatto per poter creare il sottofondo musicale perfetto per quando si sta in casa o anche quando si fanno gite fuori porta. Insieme al dispositivo è incluso anche un cordoncino che vi permette di appenderlo praticamente ovunque, mentre la batteria con autonomia di 10 ore e ricaricabile tramite cavo USB offre un utilizzo prolungato.

 

Lampade pieghevoli

In commercio ormai si possono trovare molte soluzioni per illuminare la casa o anche solo una stanza. Esistono lampade realizzate in qualsiasi materiale possibile, dalle forme più particolari e anche particolarmente compatte. Tra queste esistono modelli pieghevoli ed ecosostenibili, cioè realizzate con legno ricavato con cura.

Le lampade pieghevoli hanno anche spesso una forma precisa, che arricchisce il comodino su cui vengono posizionate. Si possono modellare a 360°, perché generalmente realizzate con una struttura in carta tyvek ecologica e ultraresistente. La luce emanate è particolarmente soffusa, così da permettere sia momenti di completo relax, sia di passare qualche ora a leggere un buon libro.

 

 

Sacchetti per il bagno

Se siete arrivati fin qui e desiderate anche dare un’occhiata a prodotti performanti e interessanti, vi suggeriamo di curiosare su https://tuttolucido.it/. In ogni caso, la penultima idea regalo green che abbiamo individuato riguarda un set di prodotti utili per il bagno. In genere anche i marchi più prestigiosi offrono sul mercato sacchetti pieni di accessori per la cura del corpo. Perciò, tutto ciò che dovete fare è digitare su Internet le parole chiave che desiderate e scegliere la soluzione migliore. Per esempio, alcune aziende realizzano sacchetti in lino riutilizzabile 100% naturale, pieni di bombe da bagno effervescenti e molto altro.

 

Federa personalizzata

Ultima idea green per fare un regalo per un compleanno o per qualche ricorrenza speciale è quella di realizzare un cuscino ad hoc. Su Internet non è difficile trovare aziende che realizzano fodere ricavate da lino riutilizzabile, 100% naturale e quindi che rispettano l’ambiente. Molte sono anche le possibilità di personalizzazione: dalla scritta di una frase particolare alla stampa di un collage di foto.

 

Continua a leggere

Le Notizie più lette