Bitonto Blues Festival presenta DPCM: Diabolica Passione Chiamata Musica

SULLO STESSO ARGOMENTO

Venerdì 20 novembre alle 20:20 prima puntata online di DPCM – Diabolica Passione Chiamata Musica, la nuova produzione web firmata dal Bitonto Blues festival con la collaborazione di A-Z Blues in qualità di media-partner, con tre grandissimi ospiti: Eugenio Finardi, cantautore-mito e ricercatore musicale, l’armonicista Fabio Treves ovvero “il puma di Lambrate”, uomo di punta del blues italiano e non solo, e il produttore, docente e chitarrista italiano (ma ormai newyorchese d’adozione) Davide Pannozzo.

 

 

Durante la puntata in diretta, sulla pagina ufficiale Facebook del Bitonto Blues festival (ma anche sul canale social YouTube), i tre ospiti parleranno delle loro esperienze e dei loro progetti, si confronteranno con il pubblico degli aficionados e daranno consigli ai giovani musicisti. Inoltre, saranno trasmessi anche brani registrati di loro concerti, videoclip ed esibizioni estemporanee.



    In diretta, insieme a Finardi, Treves e Pannozzo, il patron del Blues Festival, Beppe Granieri. Conduce il giornalista Pierluigi Morizio, con la collaborazione tecnica di Radio00.
    Il Bitonto Blues Festival, dopo sette edizioni live con nomi nazionali e internazionali, ha reagito alla pandemia varando questa sua seconda produzione sul web, dopo il successo della produzione Pandemusic nella recente primavera all’insegna del lockdown.

    “Una ventata di ottimismo e progettualità per il grande domani che sapremo costruire insieme. – ha detto Beppe Granieri – La musica vincerà sempre! “.

    Live Streaming: http://www.facebook.com/bitontobluesfestival

    Leggi anche: https://www.cronachedellacampania.it/2020/11/az-blues-sweethomemusic/







    LEGGI ANCHE

    Napoli, figlia e sorelle del boss nelle case popolari del rione Amicizia. I nomi dei 16 indagati

    La Procura di Napoli ha indagato 16 persone per l'occupazione abusiva di case popolari nel Rione Amicizia a Napoli. Tra gli indagati ci sono...

    Napoli, gli affari di Michele Scognamiglio il “guru” del riciclaggio internazionale

    Il mago del riciclaggio, il napoletano Michele Scognamiglio aveva messo in piedi una  centrale capace di ripulire ben 2,6 miliardi di euro in cinque...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE