Altri 116 contagiati a Pozzuoli, gente in strada. Il sindaco: ‘Così non si va da nessuna parte’

SULLO STESSO ARGOMENTO

Altri 116 contagiati dal covid a Pozzuoli. La situazione sembra essere sempre più fuori controllo.

Stamane il sindaco Vincenzo Figliolia ha pubblicato sul proprio profilo facebook una nota: “Sto ricevendo segnalazioni per persone, conviventi di positivi, che uscirebbero tranquillamente, nonostante la propria situazione.
Vi invito ancora una volta a rispettare l’obbligo di isolamento domiciliare che vale per i soggetti positivi – sia sintomatici che asintomatici (tutti possono trasmettere il virus) – sia per i propri familiari. Abbiamo il dovere di tutelare la salute di ciascuno”.

Ma sembra davvero che in molti non vogliono ascoltare le raccomandazioni. Gli attuali positivi a Pozzuoli sono 891. “I numeri di oggi non hanno bisogno di molte parole. Nonostante i divieti e nonostante i controlli anche oggi sono stati registrati diversi assembramenti, in particolare nel tardo pomeriggio.
Nonostante tutte le raccomandazioni. Così non andiamo da nessuna parte”, si è sfogato Vincenzo Figliolia. E poi ha aggiunto:  Con i capigruppo di maggioranza e con il Centro operativo comunale di Protezione civile valuteremo ulteriori stringenti provvedimenti. Ora basta!
Le ambulanze sono introvabili, impegnate in attesa che si liberino posti al pronto soccorso, e gli ospedali sono saturi, ed intanto c’è gente con crisi respiratorie e gente che è in casa, ed anche se con pochi sintomi, sta soffrendo. Abbiamo rispetto almeno di noi stessi!”.






LEGGI ANCHE

Pietramelara, urta scooter e causa lesioni al conducente: 57enne denunciato

Durante la serata del 19 febbraio, un 57enne di Pietramelara (Caserta) è stato denunciato dai carabinieri per lesioni personali stradali in seguito all'urto laterale...

Minaccia di gettarsi nel vuoto per evitare l’arresto a Sant’Angelo dei Lombardi

Una mattinata movimentata a Sant'Angelo dei Lombardi, in provincia di Avellino, si è conclusa fortunatamente senza conseguenze, quando un uomo di 63 anni ha...

Sparatoria Milano: ai domiciliari il trapper Shiva

Decisione del gip, indagato anche per rissa a San Benedetto

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE